Mike Harder

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mike Harder
Nazionalità Canada Canada
Altezza 183 cm
Peso 80 kg
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Ruolo Centro
Tiro Destro
Ritirato 2010
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Giovanili
1993-1997 Colgate Raiders 134 88 125 213
Squadre di club0
1996-1997 Hamilton Bulldogs 2 0 1 1
1996-1997 Milwaukee Admirals 9 1 4 5
1997-1998 Springfield Falcons 3 2 0 2
1997-1999 Rochester Americans 97 37 59 96
1997-1998 Milwaukee Admirals 64 20 17 37
1999-2001 Hartford Wolf Pack 104 28 44 72
2001 Louisville Panthers 38 13 24 37
2001-2002 Brynäs 15 4 3 7
2001-2002 HPK 4 0 0 0
2002-2003 Merano 26 18 24 42
2003-2004 Frankfurt Lions 65 7 20 27
2004-2005 Charlotte Checkers 42 12 31 43
2005 ERC Ingolstadt 18 0 1 1
2005-2009 Alleghe 209 92 192 284
2009 VEU Feldkirch 13 10 15 25
2009-2010 Trenton Devils 22 3 13 16
2009-2010 Charlotte Checkers 16 4 4 8
2010 VEU Feldkirch 11 8 8 16
Allenatore
2011-2012 Cortina Asst. Coach
2013- Colgate Raiders Asst. Coach
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 3 dicembre 2014

Mike Harder (Winnipeg, 8 febbraio 1973) è un allenatore di hockey su ghiaccio ed ex hockeista su ghiaccio canadese, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

È alto 183 cm per 80 kg di peso. Ha esordito nella NCAA con la Colgate University nella stagione 1993-94 con 33 presenze e 21 gol. Dopo 4 stagioni passò nella International Hockey League (IHL) nella stagione 1996-97 con i Milwaukee Admirals (7 presenze e 1 gol), poi nella American Hockey League (AHL) con gli Hamilton Bulldogs (2 presenze), per poi ritornare con i Milwaukee Admirals (64 presenze e 20 gol) nella stagione 1997-98. Sempre nella stagione 1997-98 ritornò nella American Hockey League (AHL) con gli Springfield Falcons (3 presenze e 2 gol) e poi con i Rochester Americans (79 presenze e 31 gol). Nella stagione 1999-00 passà agli Hartford Wolf Pack (56 presenze e 18 gol) e successivamente ai Louisville Panthers (38 presenze e 13 gol). Nella stagione 2001-02 giocò in Finlandia nella SM-Liiga con i HPK Hämeenlinna (4 presenze) e poi in Svezia con i Brynäs IF nella Elitserien (11 presenze e 4 gol).

Nel 2002 è approdato in Italia, con la maglia dell'Hockey Club Merano, dove colleziona 26 presenze e 18 gol.

Nella stagione 2003-04 gioca in Germania nella Deutsche Eishockey Liga (DEL) con 50 presenze e 2 gol con i Frankfurt Lions. La stagione successiva giocò inizialmente nella ECHL dove riuscì a collezionare 45 presenze e 12 gol con i Charlotte Checkers e poi ritornò nella DEL con l'ERC Ingolstadt (7 presenze).

Nel 2005 ritornò in Italia, con la maglia dell'Hockey Club Alleghe,[1] squadra dove ha militato fino alla stagione 2008/2009, collezionando 42 presenze e 21 gol nella stagione d'esordio.[2] Concluse la propria carriera da giocatore nel 2010 alternando presenze in Nordamerica con i Trenton Devils e i Charlotte Checkers e in Europa con gli austriaci del VEU Feldkirch.

Nella stagione 2011-2012 ha svolto l'incarico di assistente allenatore del Cortina.[3]

Dal 2013 fa invece parte dello staff di allenatori della squadra di hockey su ghiaccio della Colgate University.[4]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Hartford: 1999-2000
Francoforte: 2003-2004

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggior numero di assist della Serie A: 2
2006-2007 (53 assist), 2007-2008 (33 assist)
2006-2007 (74 punti)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L’ex Merano Mike Harder all’Alleghe, hockeytime.net, 9 giugno 2005. URL consultato il 25 agosto 2012.
  2. ^ Mike Harder lascia l’Alleghe Hockey, hockeytime.net, 29 gennaio 2009. URL consultato il 25 agosto 2012.
  3. ^ Mike Harder sotto le Tofane: assisterà a Mair al Cortina, hockeytime.net, 26 agosto 2011. URL consultato il 25 agosto 2012.
  4. ^ (EN) ECAC Hockey: Colgate promotes Mike Harder to assistant coach, su sbncollegehockey.com, 25 luglio 2014. URL consultato il 3 dicembre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]