Midori (liquore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Midori
Midori logo.png
Midori Suntory.png
Categoria Bevanda alcolica
Tipo Liquore
Marca Suntory
Anno di creazione 1978
Nazione JPN
Vendite > 300.000 pz. (2007)
Ingredienti

Melone, zucchero, alcool

Valori nutrizionali medi in 100 g
Valore energetico 276 cal/1158 KJ
Proteine 0 g
Carboidrati 38,5 g
Grassi 0 g
Sodio 0 g
Colore Verde
Aspetto Limpido e brillante
Gradazione alcolica 20 °C
Gusto Dolce
Sito www.midori-world.com

Midori è un liquore prodotto col melone, prodotto dall'azienda giapponese Suntory.

Prodotto[modifica | modifica wikitesto]

Il Midori è un liquore verde limpido, con un grado alcolico pari al 20-21%. L'ingrediente di base è il melone Yūbari, località nota per la produzione di meloni di ottima qualità. I siti di produzione sono in Giappone, Messico e Francia, nonostante fino al 1987 venisse prodotto solo in Giappone. Ha un sapore decisamente dolce, raramente consumato da solo[senza fonte], ma viene piuttosto usato per produrre cocktail o long drink a base di limonata, succo di limone, lime, ananas o arancia e altre bevande acide utilizzate per bilanciare la sua dolcezza.

Nome[modifica | modifica wikitesto]

Il nome deriva dal termine giapponese 緑色 - midoriiro, che significa "verde", ovvio richiamo al colore della bevanda. Il verde è stato scelto per richiamare il colore della natura giapponese[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Anno Nazioni
1978 Stati Uniti, Australia
1980 Regno Unito
1981 Canada, Svezia
1984 Giappone
1985 Paesi Bassi
1988 Finlandia
1990 Messico
1991 Italia, Francia, Malta, Norvegia
1992 Spagna, Nuova Zelanda, Cipro
1994 Germania, Grecia, Russia
1995 Corea del Sud
1997 Vietnam

Nel 1971 la Suntory presentò al campionato Internazionale di Bartending di Tokio un liquore al melone, che ebbe immediato successo fra i giudici. Sulla spinta dell'entusiasmo, l'azienda giapponese dedicò sette anni allo sviluppo del prodotto e del marketing per il mercato internazionale. Per la presentazione venne scelto lo Studio 54, noto locale di New York, ad una festa con il cast del film la febbre del sabato sera. Il liquore venne presentato sotto forma di cocktail, sotto il nome di "Japanese Gin Tonic"[2]. Il prodotto venne immesso sul mercato statunitense a partire dal maggio del 1978. Nel 1981 le vendite raggiunsero le 100.000 casse, per poi essere triplicate nel 2007. Nel 1978 fu aperta la prima sede di produzione estera, in Messico. La seconda venne aperta in Francia nel 2003. Il primo cocktail premiscelato, il Midori lemon, venne commercializzato in Australia nel 1993.

Cocktail[modifica | modifica wikitesto]

il Midori è presente nelle ricette di vari cocktail, spesso utilizzato per il colore caratterizzante. I principali cocktail sono:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ www.midori.com. URL consultato il 17 luglio 2015.
  2. ^ www.discoermidori.com. URL consultato il 17 luglio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

alcolici Portale Alcolici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di alcolici