Micropsitta pusio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pappagallo pigmeo facciacamoscio
NasiternaPusioWolf.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Psittaciformes
Famiglia Psittaculidae
Sottofamiglia Psittaculinae
Tribù Micropsittini
Genere Micropsitta
Specie M. pusio
Nomenclatura binomiale
Micropsitta pusio
(Sclater, 1866)

Il pappagallo pigmeo facciacamoscio (Micropsitta pusio) è un uccello della famiglia degli Psittaculidi, endemico della Nuova Guinea.[2] La specie è stata descritta come Nasiterna pusio dal naturalista inglese Philip Lutley Sclater nel 1866. Il nome del genere Micropsitta deriva da mikros, che in greco significa, "piccolo" e "Psitta", pappagallo. Il nome specifico pũsǐõ in latino significa "bambino".

sono state descritte quattro sottospecie, anche se il loro status è stato messo in discussione. La sottospecie nominale, M. p. pusio, vive nelle zone del Bismarck e del sud-est della Nuova Guinea. gli uccelli che vivono nell' Isola di Fergusson hanno gole blu sfumate e con marcature meno distinte e sono descritti come M. p. harterti. Gli uccelli di Misima e delle Isole Tagula sono leggermente più grandi, hanno parti inferiori più giallastre e sono descritti come M. p. stresemanni; e quelli che vivono nella Nuova Guinea occidentale dalla Baia Cenderawasih al fiume Kumusi hanno piumaggio più scuro e appartengono alla sottospecie M. p. beccarii.

Il maschio e la femmina sono simili in apparenza; il loro piumaggio è prevalentemente verde con un tono giallastro sulle parti inferiori. Guance, fronte e corona sono color camoscio (da qui il nome comune). Una macchia blu scuro si trova sulla parte superiore della testa. La femmina ha la testa con marcature meno distinte e un colore più pallido. Gli occhi sono marrone scuro e le zampe grigie. Gli uccelli giovani non hanno la corona blu ma verde, e il color camoscio è meno distinto.

Abitano foreste di pianura umide subtropicali o tropicali e si spostano in piccoli gruppi che contano fino a sei uccelli. sono molto attivi e saltellano sui tronchi degli alberi.

Non si conoscono le dimensioni della popolazione di questi volatili, anche se si sa che hanno un areale di distribuzione molto ampio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) BirdLife International 2012, Micropsitta pusio, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2016.2, IUCN, 2016.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Psittaculidae, in IOC World Bird Names (ver 6.2), International Ornithologists’ Union, 2016. URL consultato il 19 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Micropsitta pusio, in Avibase - il database degli uccelli nel mondo, Bird Studies Canada.
Uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli