Michele Marziani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Michele Marziani

Michele Marziani (Rimini, 16 maggio 1962) è uno scrittore e giornalista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo vent'anni di giornalismo dedicato ai temi sociali, all'ambiente, alla valorizzazione dei territori e della cultura enograstronomica italiana, nel 2007 abbandona tutte le collaborazioni giornalistiche, per dedicarsi soprattutto alla narrativa, pur proseguendo nella pubblicazione di saggi di viaggio e cultura materiale.

Nel 2006 ha pubblicato il suo primo romanzo La trota ai tempi di Zorro, in cui gli anni di piombo sono visti attraverso gli occhi ingenui e curiosi di un ragazzino che trova nella pesca alla trota la chiave di lettura del mondo, una possibilità di conoscenza e di riscatto rispetto al cinismo della vita. Seguono Umberto Dei. Biografia non autorizzata di una bicicletta (2008), storia di un broker finanziario che lascia un remunerativo lavoro per fare il meccanico di biciclette e il suo negozio a Milano diviene crocevia di incontri, amori, pensieri, avventure; La signora del Caviale (2009), ambientato in una comunità di pescatori di storioni nel basso corso del fiume Po durante la seconda guerra mondiale; Barafonda (2011), storia dura, scomoda, poetica, ironica, per raccontare i piccoli e grandi mali del nostro tempo, e la raccolta di racconti Un ombrello per le anguille (2012), in cui i pesci, come le parole, raccontano di pesca, di vita, ricordi, sensazioni, sentimenti, albe e fiumi, nostalgie. Nel 2013 pubblica Nel nome di Marco, un romanzo in cui il mito del ciclista Marco Pantani, tra ascesa e caduta, viene ripercorso nella personale vicenda del protagonista, un ex sacerdote che ha lasciato la tonaca per sposare la donna che ama, ma che vive come una punizione la sofferenza per la malattia e la “diversità” del figlio, affetto dalla sindrome di Down, nato da quel matrimonio. Nel 2014 diventa direttore editoriale delle collane di narrativa Officina Marziani e Oceania di Antonio Tombolini Editore marchio editoriale di Simplicissimus Book Farm. Nello stesso anno pubblica il romanzo Fotogrammi in 6x6, dove attraverso una serie di frammenti narrativi ripercorre la storia di un terrorista rosso durante gli Anni di piombo.

Vive dividendosi fra Rimini, Dublino e la Valsesia, ma ha trascorso lunghi periodi della vita sul lago d'Orta e a Milano.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

  • 2006 La trota ai tempi di Zorro, Roma, DeriveApprodi
  • 2008 Umberto Dei. Biografia non autorizzata di una bicicletta, Firenze, Cult (nuova edizione 2014, Portogruaro, Ediciclo)
  • 2009 La signora del caviale, Firenze, Cult (nuova edizione 2017, Loreto, Antonio Tombolini Editore)
  • 2011 Barafonda, Firenze, Barbès
  • 2013 Nel nome di Marco, Portogruaro, Ediciclo
  • 2013 Il caviale del Po. Una storia ferrarese, Ferrara, 2G Edizioni (2014, Loreto, Antonio Tombolini Editore in ebook)
  • 2014 Fotogrammi in 6x6, Loreto, Antonio Tombolini Editore
  • 2017 La figlia del partigiano O'Connor, Firenze, Edizioni Clichy

Racconti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2012 Un ombrello per le anguille, Milano, Guido Tommasi
  • 2016 Il pescatore di tempo, Portogruaro, Ediciclo

Saggi[modifica | modifica wikitesto]

  • 1997 I custodi delle acque - storia dell'Avpmo, Domodossola, Grossi
  • 2005 La cucina riminese tra terra e mare, Rimini, Panozzo (con Piero Meldini )
  • 2006 Tra tradizione e innovazione guida enogastronomica della Toscana, Bergamo, Bolis Edizioni
  • 2008 Lungo il Po. Viaggio controcorrente alla scoperta di sapori, genti e leggende del Grande Fiume, Milano, Guido Tommasi
  • 2010 I sapori della Terra di Mezzo. A due passi da Milano tra Lomellina e Valle del Ticino, Milano, Guido Tommasi
  • 2012 Il paese dei Ghiottoni. Il Montefeltro, Frusaglia, il Mare sulle orme di Fabio Tombari, Milano, Guido Tommasi

Fotografia[modifica | modifica wikitesto]

  • 2005 Il gambero nero – ricette dal carcere, Roma, DeriveApprodi (con Davide Dutto)
  • 2006 Monsù Fotogallo, Savigliano, L'Artistica (con Davide Dutto)
  • 2008 Ibleide. Uomini e Olio, Fossano, Cibele (con Davide Dutto e Lorenzo Piccione di Pianogrillo)
  • 2008 Sovversivi del gusto, Rimini, Ndapress (con Marco Salzotto)
  • 2009 Sovversivi del gusto - volume 2, Rimini, Ndapress (con Marco Salzotto)
  • 2010 La piadina filosofale, Fossano, Cibele (con Davide Dutto)
  • 2012 Sovversivi del gusto. Ottantasei storie di resistenza gastronomica, Firenze, Cult (con Marco Salzotto)

Enogastronomici[modifica | modifica wikitesto]

  • 1998 La piadina romagnola, Verucchio, Pazzini
  • 2006 Sangiovese, Rimini, Ndapress (con Roberta Sapio)
  • 2012 A pranzo con Giulia, Milano, Guido Tommasi

Manuali[modifica | modifica wikitesto]

  • 1990 Pesca - 70 itinerari nelle Marche e Umbria, Milano, Giorgio Bernardini (con Marco Fabbri)
  • 1991 Pesca - 70 itinerari in Toscana, Milano, Giorgio Bernardini (con Marco Fabbri)
  • 1991 Pesca - 65 itinerari in Emilia-Romagna, Milano, Giorgio Bernardini (con Marco Fabbri)
  • 1993 La pesca alla trota in Italia, Firenze, Edai
  • 1994 Il carpfishing in Italia, Firenze, Edai (con Massimo Mantovani)
  • 1995 A pesca in Ossola, Domodossola, Grossi

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2005 il volume fotografico Il gambero nero - ricette dal carcere (DeriveApprodi, Roma, 2005) realizzato insieme al fotografo Davide Dutto vince la X edizione del premio nazionale Libri da Gustare [1] di La Morra (Cuneo).
  • 2010 I sapori della Terra di Mezzo vince la sezione dedicata alla saggistica del premio nazionale Tracce di Territorio [2].
  • 2010 La signora del caviale si aggiudica il secondo posto del premio giornalistico internazionale “La Camera di Commercio e la Provincia di Ferrara per l'agroalimentare, il turismo e l'ambiente”.
  • 2011 Sovversivi del gusto - volume 2, realizzato con il fotografo Marco Salzotto, si aggiudica il Gourmand Best in the World 2010 per la fotografia [3].
  • 2014 Il caviale del Po. Una storia ferrarese si aggiudica il premio giornalistico internazionale della Camera di Commercio di Ferrara [6].
  • 2015 Umberto Dei. Biografia non autorizzata di una bicicletta si aggiudica il Premio Letterario Città di Cava de' Tirreni [7].

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN46563592