Michel Théato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Michel Théato
Maratona1900Theato.jpg
Michel Théato nel 1900.
Nome Michel Johann Théato
Nazionalità Lussemburgo Lussemburgo
Francia Francia
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Maratona
Record
Maratona 2h42'44" (1901)
Società Club Amical et Sportif de Saint-Mandé
Carriera
Nazionale
1900 Francia Francia
Palmarès
Francia Francia
Giochi olimpici 1 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Michel Johann Théato (Lussemburgo, 22 marzo 1878Parigi, 30 novembre 1918) è stato un maratoneta lussemburghese naturalizzato francese.

Ai Giochi olimpici di Parigi 1900 fu campione olimpico nella maratona (allora lunga 40,260 m, e che Théato percorse in 2h59'45"). La sua vittoria fu contestata.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La maratona di Parigi 1900[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Atletica leggera ai Giochi della II Olimpiade - Maratona.

Théato lavorava a Parigi come fattorino di una panetteria e grazie alla sua attività conosceva a menadito le vie della capitale francese. Alcuni concorrenti, in particolare lo statunitense Arthur Newton, lo accusarono per questo di aver preso delle scorciatoie.

Nelle classifiche ufficiali del CIO, ancora oggi la sua medaglia viene contata come francese,[1] solo alla fine del XX secolo è stata infatti riscoperta la sua origine lussemburghese. Anche se non ufficialmente, fu dunque lui il primo atleta del Granducato a divenire campione olimpico, mentre per le classifiche del Comitato Olimpico risulta essere Joseph Barthel (nel 1952 sui 1500 metri piani).

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1900 Giochi olimpici Francia Parigi Maratona Oro Oro 2h59'45"

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Olympic Games: Paris 1900, olympic.org. URL consultato il 9 dicembre 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]