Max Hubacher

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Max Hubacher

Max Hubacher (Berna, 1993) è un attore svizzero.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Hubacher ha iniziato a recitare da bambino, all'età di sette anni in un teatro per bambini a Berna. All'età di tredici anni ha recitato in teatro in Liebestraum di Robert Walser portato in scena allo Schauspielhaus di Zurigo. Nel ha conseguito il diploma di maturità e dal 2014 vive a Lipsia, dove ha studiato recitazione presso l'Università della musica e del teatro di Lipsia.

Il suo debutto come attore cinematografico avviene del 2010 nel film Pirati in reparto, dove interpreta un ragazzo affetto da cancro. L'anno successivo ottiene il suo primo ruolo da protagonista nel film Vite rubate, che gli vale il premio come miglior attore ai premi del cinema svizzero. Nel 2017 è protagonista di Der Hauptmann di Robert Schwentke. Vince il suo secondo premio come miglior attore ai premi del cinema svizzero per la sua interpretazione in Mario, storia d'amore gay nel mondo del calcio.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

  • Tatort – serie TV, 1 episodio (2013)
  • 14º Distretto (Großstadtrevier) – serie TV, 1 episodio (2016)

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ BIF&ST, I PREMI DI PANORAMA INTERNAZIONALE, mymovies.it. URL consultato il 28 aprile 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN295689752 · ISNI (EN0000 0004 4891 4194 · GND (DE1030499136