Matteo Gattaponi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Matteo di Giovannello Gattaponi (Gubbio, 1300 circa – Gubbio, 1383) è stato un architetto italiano. È conosciuto anche, secondo le diverse fonti, come Matteo di Giovannello, Matteo Giovannelli, Matteo Gattaponi, o anche, semplicemente, come il Gattapone.

Opere principali[modifica | modifica wikitesto]

È stato uno dei più importanti architetti civili e militari del Trecento italiano. Le opere più impegnative furono il Palazzo dei Consoli della sua città natale, Gubbio, e la Rocca Albornoziana di Spoleto, formidabile costruzione che riunisce in sé la potenza dell'arte militare e la sontuosità di una residenza regale, definita da Ferdinando Gregorovius forse il più bel monumento del medioevo.

Il suo nome è legato a diverse altre opere, realizzate principalmente in Umbria, ma anche nelle Marche e a Bologna:

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]