Matteo Brancaleoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Matteo Brancaleoni
Matteo Brancaleoni
Matteo Brancaleoni
Nazionalità Italia Italia
Genere Swing
Jazz[1]
Pop
Periodo di attività 2004 – in attività
Etichetta Irma Records
Album pubblicati 5
Studio 4
Live 1
Sito web

Matteo Brancaleoni (Milano, 31 maggio 1981) è un cantante, attore e giornalista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Debutta discograficamente nel 2006 con l'album "Just Smile" (Philology) affiancato da noti jazzisti italiani come: Renato Sellani, Franco Cerri, Gianni Basso, Fabrizio Bosso, Stefano Bagnoli, Massimo Moriconi. La rivista francofona "Jazz Hot" lo ha collocato fra i nuovi talenti.[2] Su suggerimento di Gegè Telesforo nel 2007 spedisce il suo disco a Fiorello[3] che contribuisce a lanciarlo sul territorio nazionale trasmettendolo su Viva Radio2. In cartellone fra gli artisti internazionali al Blue Note di Milano il 5 ottobre 2007, registra un sorprendente tutto esaurito.[4][5] Apprezzato anche a livello internazionale, ha duettato con Michael Bublé durante un concerto del crooner canadese.[6][7][8] Fra i dieci migliori cantanti jazz italiani nel referendum "Jazzit Award" dei lettori della rivista Jazzit.[9] È stato premiato nel 2008 come Miglior Nuovo Talento ad Elba Jazz. Il suo debutto discografico "Just Smile" e il suo secondo album "Live In Studio" sono stati accolti con grande favore dal pubblico e dalla critica nazionale ed internazionale.[10][11] Il suo disco "Live in studio" nel 2010 era rimasto per due settimane il disco jazz più venduto su iTunes ed è tuttora nella Top 200 degli album jazz più venduti sul digital store italiano.[12][13] Si è posizionato 918 volte nella iTunes Music Chart italiana.[14]. Giornalista musicale, è stato membro della International Jazz Journalist Association (IJJA), della International Federation of Journalists (IFJ)[15], è stato una delle firme di Jazz Magazine e Millionaire. Per due anni presidente del Rotaract Club "Alba Langhe e Roero" (2009-2010).

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Album dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

Album indipendenti[modifica | modifica wikitesto]

Compilation[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazioni[modifica | modifica wikitesto]

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

Album video[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Matteo Brancaleoni su AllMusic, All Media Network.
  2. ^ Felix Sportis, Jazz Hot, n.641 luglio/agosto 2007
  3. ^ Intervista di Federica Gentile per Rai Music, 31 dicembre 2012
  4. ^ M.Sp. Corriere della Sera, Venerdì 5 ottobre 2007, pp.16
  5. ^ "Corriere della Sera", Archivio Storico
  6. ^ "Il Giornale", 10 dicembre 2008
  7. ^ Fabrizio Guglielmini, "Corriere della Sera, 12 dicembre 2007 "
  8. ^ "Michael Bublè has duet with Italian rising jazz star", Canadian Smooth Jazz, 2007
  9. ^ JazzIt Award, 2010, 2011, 2012
  10. ^ Jazz Review, 2007
  11. ^ "La Repubblica" July 29, 2007 "
  12. ^ "News Spettacolo", 4 marzo 2010
  13. ^ iTunes Music Top Chart, 2010
  14. ^ Italy Jazz Music Chart, 2010
  15. ^ [1]) IFJ Web Site

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]