Marshall Rosenberg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marshall Rosenberg in Israele nel 1990, mentre spiega la Comunicazione Nonviolenta con l'ausilio di due marionette.

Marshall Bertram[1] Rosenberg (Canton, 6 ottobre 1934Albuquerque, 7 febbraio 2015) è stato uno psicologo statunitense.

È il creatore della Comunicazione Nonviolenta, un processo di comunicazione che aiuta le persone a scambiare le informazioni necessarie per risolvere i conflitti e le differenze pacificamente.[2] Egli è il fondatore ed ex direttore dei Servizi Educativi per il Centro per la Comunicazione Nonviolenta, un'organizzazione internazionale non-profit[2] da lui fondata nel 1984 , che opera in 30 Paesi del mondo compresa l'Italia.

Nato in Ohio da genitori di origine ebraica[2], ma cresciuto in un quartiere popolare di Detroit, spesso al centro di forti contrasti razziali tra bianchi, neri e altre etnie, imparò sul campo l'esperienza su come risolvere i conflitti in maniera pacifica, e da questo cominciò il suo lavoro.[3] Allievo dello psicologo umanista Carl Rogers, mise a punto un processo, che consiste nel concentrare l'attenzione su ciò che è vivo in noi e negli altri.

Rosenberg ha dato vita a numerosi programmi di pace anche in paesi lacerati da conflitti : Serbia, Croazia,Irlanda del Nord, Medio Oriente , Colombia , Malesia , Indonesia , Burundi , Ruanda , Nigeria , Sierra Leone , Sri Lanka , Israele .

In Yugoslavia ha formato decine di migliaia di studenti ed insegnanti tramite un programma finanziato dall' UNESCO.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Le parole sono finestre (oppure muri). Introduzione alla Comunicazione Nonviolenta - scheda su IBS
  2. ^ a b c THE TRAVELING PEACEMAKER: A CONVERSATION WITH MARSHALL ROSENBERG
  3. ^ a b David Servan-Schreiber, Guarire. Una nuova strada per curare lo stress, l'ansia e la depressione senza farmaci né psicanalisi, 2003, pag 206

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Marshall Rosenberg, Nonviolent Communication, PuddleDancer Press, s.l. 1999
  • Marshall B. Rosenberg, Le parole sono finestre (oppure muri). Introduzione alla Comunicazione Nonviolenta, 2003, 256 pag., Editore Esserci , ISBN 978-88-87178-10-4

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN66629638 · LCCN: (ENn86846925 · ISNI: (EN0000 0001 2137 5037 · GND: (DE123032032 · BNF: (FRcb135467986 (data)