Marianne Kjørstad

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Marianne Kjørstad
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 173[senza fonte] cm
Peso 64[senza fonte] kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Slalom gigante, slalom speciale, combinata
Squadra Haugen IL[senza fonte]
Ritirata 2000
Palmarès
Mondiali 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Marianne Kjørstad (Nordfjordeid, 27 marzo 1970) è un'ex sciatrice alpina norvegese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Stagioni 1987-1995[modifica | modifica wikitesto]

Sciatrice polivalente originaria di Nordfjordeid di Eid[senza fonte], Marianne Kjørstad debuttò in campo internazionale ai Mondiali juniores di Sälen 1987 e ottenne il primo risultato di rilievo in Coppa del Mondo il 29 febbraio 1992 a Narvik, in Norvegia, concludendo 26ª in slalom speciale.

Esordì ai Campionati mondiali in occasione della rassegna iridata di Morioka 1993, dove giunse 22ª nel supergigante, 7ª nello slalom gigante e 11ª nello slalom speciale. L'anno dopo, il 22 gennaio 1994, salì per la prima volta sul podio in Coppa del Mondo in slalom speciale a Maribor, in Slovenia, giungendo terza a 66 centesimi di secondo dietro all'atleta di casa Urška Hrovat e alla fuoriclasse svizzera Vreni Schneider[1]. Partecipò quindi ai XVII Giochi olimpici invernali di Lillehammer 1994 in Norvegia, sua unica presenza olimpica, ottenendo il 22º posto nel supergigante, l'8º nello slalom gigante e non concludendo lo slalom speciale.

Stagioni 1996-2000[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 novembre 1995 a Vail negli Stati Uniti si piazzò seconda, miglior risultato di carriera in Coppa del Mondo, in slalom speciale dietro all'austriaca Elfi Eder, piazza d'onore che bissò il 30 dicembre a Semmering, nella medesima specialità. Il 19 marzo 1996 onorò la convocazione ai Mondiali che si tennero in Sierra Nevada, in Spagna, conquistando la medaglia di bronzo in combinata nella gara vinta dalla svedese Pernilla Wiberg; si classificò inoltre 14ª nello slalom gigante e non terminò lo slalom speciale. Il 10 marzo seguente, a Kvitfjell in Norvegia, salì per l'ultima volta sul podio in Coppa del Mondo giungendo terza dietro all'elvetica Karin Roten e a Pernilla Wiberg in slalom speciale.

Ai Mondiali di Sestriere 1997 fu 28ª nello slalom speciale, 11ª nella combinata e non completò lo slalom gigante; il 7 marzo 1997 disputò l'ultima gara in Coppa del Mondo, il supergigante di Mammoth Mountain negli Stati Uniti, classificandosi 40ª. Continuò a gareggiare in circuiti minori (Coppa Europa, gare FIS, campionati nazionali) fino al definitivo ritiro, avvenuto nel 2000.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 9ª nel 1994
  • 5 podi:
    • 2 secondi posti (in slalom speciale)
    • 3 terzi posti (1 in slalom gigante, 2 in slalom speciale)

Campionati norvegesi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Referto della gara, su data.fis-ski.com. URL consultato il 19 agosto 2010.
  2. ^ (EN) Profilo FIS (dati parziali), su data.fis-ski.com. URL consultato il 7 dicembre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]