Maria Fekter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maria Fekter
Maria Theresia Fekter - World Economic Forum on Europe 2011.jpg
Maria Fekter al World Economic Forum del 2011

Ministro dell'Interno dell'Austria
Durata mandato 1 giugno 2008 –
21 aprile 2011
Capo del governo Wolfgang Schüssel
Alfred Gusenbauer
Predecessore Günther Platter
Successore Johanna Mikl-Leitner

Ministro delle finanze dell'Austria
Durata mandato 21 aprile 2011 –
16 dicembre 2013
Capo del governo Alfred Gusenbauer
Predecessore Josef Pröll
Successore Michael Spindelegger

Maria Fekter (Attnang-Puchheim, 1º febbraio 1956) è una politica austriaca.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Proviene da un'agiata famiglia che ha accumulato una notevole ricchezza lavorando nel settore della produzione della ghiaia. Ha studiato presso l'Università Johannes Kepler di Linz dove ha conseguito un Dottorato di ricerca in Giurisprudenza nel 1979 ed una Laurea magistrale in Scienze economiche e sociali nel 1982.

Attività politica[modifica | modifica wikitesto]

È un'esponente di spicco del Partito Popolare Austriaco. Ha ricoperto l'incarico di Ministro dell'Interno dal 2008 al 2013. In questo triennio ha mantenuto una linea dura su questioni come le politiche di immigrazione e di asilo diventando famosa come la "Lady di Ferro" austriaca. Dal 2011 al 2013 è stata anche Ministro delle finanze in successione al suo compagno di partito Josef Pröll, ritiratosi a vita privata per gravi motivi di salute.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN212270964 · GND: (DE171623797