Malinconoia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Malinconoia
ArtistaMarco Masini
Tipo albumStudio
Pubblicazione2 marzo 1991
Durata44:42
Dischi1
Tracce9
GenerePop
EtichettaTobia Music/Dischi Ricordi
ProduttoreGiancarlo Bigazzi
RegistrazioneMorning Studios di Milano
FormatiLP MC CD
Certificazioni
Dischi d'oroSvizzera Svizzera[1]
(vendite: 25 000+)
Dischi di platinoItalia Italia (5)[2]
(vendite: 1 000 000+)
Marco Masini - cronologia
Album precedente
(1990)
Album successivo
(1993)
Singoli
  1. Perché lo fai
    Pubblicato: 28 febbraio 1991

Malinconoia è il secondo album del cantautore toscano Marco Masini, pubblicato nel 1991.

Il termine Malinconoia proviene dall'unione dei termini malinconia e paranoia.[3] Nell'estate del 1991 Masini vinse il Festivalbar nella sezione Album.

Il singolo Perché lo fai, col quale Masini arrivò terzo al Festival di Sanremo, è una canzone dura che tratta il tema della droga in modo diretto, senza giri di parole.

Malinconoia arriva a vendere oltre un milione di copie in tutta Europa, risultando il lavoro di maggior successo dell'artista fiorentino.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Perché lo fai – 4:40 (Giancarlo Bigazzi, Marco Masini)
  2. Il niente – 6:11 (testo: Giancarlo Bigazzi, Marco Masini – musica: Giancarlo Bigazzi, Giuseppe Dati)
  3. Cenerentola innamorata – 5:18 (testo: Giancarlo Bigazzi, Marco Masini – musica: Giancarlo Bigazzi, Giuseppe Dati)
  4. Chi fa da sé – 5:22 (testo: Giancarlo Bigazzi, Marco Masini – musica: Giancarlo Bigazzi)
  5. Malinconoia – 4:31 (testo: Giancarlo Bigazzi, Marco Masini – musica: Giancarlo Bigazzi)
  6. Fuori di qui – 4:49 (testo: Giuseppe Dati, Marco Masini – musica: Giancarlo Bigazzi, Mario Manzani)
  7. Ti vorrei – 4:39 (Giancarlo Bigazzi, Giuseppe Dati, Marco Masini)
  8. Il giorno dei perdenti – 4:23 (testo: Giuseppe Dati, Marco Masini – musica: Giancarlo Bigazzi, Mario Manzani)
  9. La voglia di morire – 4:49 (testo: Giancarlo Bigazzi, Marco Masini – musica: Giancarlo Bigazzi, Marco Falagiani, Marco Masini)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche settimanali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1991) Posizione
massima
Italia[4] 1

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1991) Posizione
Italia[5] 1
Europa[6] 60

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) EDELMETALL, swisscharts.com. URL consultato il 30 ottobre 2015.
  2. ^ Masini per i soli <<fedelissimi>>, La Stampa, 22 giugno 1995, 43. URL consultato il 30 ottobre 2015. Per ricercare l'articolo, inserire marco masini Malinconoia copie vendute nel campo Parole chiavi, quindi premere Cerca.
  3. ^ Enrico Deregibus, Dizionario completo della Canzone Italiana, Giunti, 2010, p. 291, ISBN 978-88-09-75625-0.
  4. ^ Top 10 in Europe (PDF), Music & Media (pag. 25). URL consultato il 4 novembre 2020.
  5. ^ (EN) PolyGram Leader in '91 Sales Survey (PDF), Music & Media (Pag. 8). URL consultato il 22 settembre 2020.
  6. ^ (EN) European top 100 1991 (PDF), Music & Media (Pag.24). URL consultato il 19 settembre 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica