MP NG

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
MP 14/MP NG
Elettrotreno
Anni di esercizio dal 2018
Quantità prodotta 35 treni ordinati per la 14
37 treni in opzione per la 14
20 treni in opzione per la 4
41 treni previsti per la 11
Costruttore Alstom

Con il nome MP 14 o MP NG (Metro Pneu appel d'offres 2014 o Nouvelle Generation) si indica il progetto relativo a una nuova generazione di materiale rotabile da impiegare sulla metropolitana di Parigi.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'azione dello STIF[modifica | modifica wikitesto]

La legge francese nº 2009-1503 dell'8 dicembre 2009 in materia di organizzazione del trasporto su rotaia ha cambiato il sistema di gestione del materiale rotabile nella regione Île-de-France. La proprietà dei mezzi è passata al Syndicat des transports d'Île-de-France (STIF), che è disposto a finanziare per il 50 % il rinnovamento del parco mezzi esistente, e a finanziare completamente di tasca propria l'acquisto di nuovi treni in vista del prolungamento delle linee[1].

Al riguardo, lo STIF ha avviato un'indagine volta a determinare l'effettivo bisogno di acquistare nuovi treni per decongestionare alcune linee, rimpiazzare i convogli più vetusti e stabilire se e dove prolungare talune linee. L'analisi si è focalizzata sulle linee a pneumatici, per i quali si è stabilita la necessità di sviluppare un nuovo tipo di treni: il progetto ha preso il nome di MP NG (in italiano Materiale su Pneumatici di Nuova Generazione)[1].

Il 16 maggio 2013, lo STIF ha confermato l'acquisto di 35 treni denominati MP 14 (fino a 72 in opzione) per i bisogni relativi al prolungamento della Linea 14. La convenzione tra lo STIF, la Société du Grand Paris e la RATP precisa che questo materiale rotabile dovrà essere disponibile in tre versioni:

  • a conduzione automatica - Conduite Automatique (CA) - con 8 carrozze (35 treni ordinati e 37 in opzione per la Linea 14) ;
  • a conduzione automatica - Conduite Automatique (CA) - con 6 carrozze (previsti 20 treni in opzione per la Linea 4) ;
  • a conduzione manuale con macchinista - Conduite Conducteur (CC) - con 5 carrozze (previsti 41 treni per la Linea 11).

L'ordine fermo di 35 treni riguarda unicamente la versione automatica di 8 carrozze.

Un parco mezzi antiquato[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2011, l'età media dei treni della metropolitana di Parigi è di 32 anni. Tra i vari modelli si annoverano i MP 59, entrati in servizio negli anni 1960. Questi treni, seppur siano stati rinnovati negli anni 1990, sono ormai a fine vita e sono in corso di parziale sostituzione con i MP 89 CC ex linea 1, che vengono a loro volta rimpiazzati con i MP 05[1].

L'arrivo dei treni sviluppati come MP NG permetterà[2] :

  • di accrescere la capienza totale della linea 14, con treni da 8 vetture (contro le 6 attuali) ;
  • di rimpiazzare i treni più vecchi su varie linee, soprattutto la 4, la 6 e la 11.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (PDF) Schéma directeur du matériel roulant métro pneu, Délibération du STIF n° 2012/0031 du 8 février 2012, sur stif.info Archiviato il 24 dicembre 2012 in Internet Archive.. URL consultato il 12 aprile 2012.
  2. ^ (PDF)STIF - Modernisation du métro - Communiqué de presse du 8 février 2012 Archiviato il 14 ottobre 2012 in Internet Archive.. URL consultato il 21 febbraio 2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]