Lombardia Express

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lombardia Express
Servizio di trasporto pubblico
StatiItalia Italia
InizioMilano Centrale
FineBergamo
Varese
Apertura2012
Chiusura2013
Linee impiegateFerrovia Milano-Bergamo
Ferrovia Porto Ceresio-Milano
 
GestoreTrenord
Mezzi utilizzatiCSA
Trasporto pubblico

Il Lombardia Express era un servizio ferroviario della società Trenord che collegava la stazione di Milano Centrale a quelle di Bergamo e Varese; fu attivo dal 17 settembre 2012 al 6 gennaio dell'anno seguente. Con lo stesso termine si indicava anche la categoria di servizio assegnata alle corse.

Fino a dicembre 2012 il servizio era accessibile previa prenotazione, possibile anche a bordo, ma a una tariffa diversa da quella regionale. In seguito, il servizio divenne accessibile come servizio di sola prima classe[1]. Era inoltre disponibile il servizio ristorazione[2].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il servizio fu avviato il 17 settembre 2012 con l'introduzione delle prime corse per Bergamo e Varese, con fermate intermedie rispettivamente a Milano Lambrate e a Milano Porta Garibaldi[2]. Rispetto al servizio regionale, finanziato dagli enti pubblici locali attraverso appositi contratti di servizio stipulati con le società esercenti, le relazioni del Lombardia Express avrebbero funzionato "a mercato", quindi con i ricavi provenienti dalla sola vendita dei biglietti[3].

Se il servizio avesse riscosso successo, alcuni articoli di giornale riportarono la notizia che l'offerta sarebbe stata estesa anche ad altri capoluoghi di provincia lombardi, come Mantova e Sondrio, per velocizzare queste lunghe tratte regionali.[senza fonte]. Tuttavia si decise di iniziare con Bergamo e Varese, perché queste due città non avevano un servizio di prima classe diretto a Milano[senza fonte], a differenza degli altri capoluoghi provinciali.

Il 1º dicembre, dopo poche settimane di esercizio, Trenord decise una riformulazione delle offerte, adeguando i prezzi a quelli della prima classe della Tariffa unica regionale (TUR)[1].

A seguito del volume di passeggeri inferiore a quanto necessario per il mantenimento del servizio, la dirigenza Trenord decise di sospenderlo a partire dal 7 gennaio 2013[4].

Servizio[modifica | modifica wikitesto]

Nel periodo di attività, le relazioni servite da questo servizio ferroviario furono le seguenti:

Entrambe le relazioni erano servite da una coppia di corse: l'andata, in direzione Milano, si effettuava al mattino, mentre il ritorno avveniva nel tardo pomeriggio[2].

Materiale rotabile[modifica | modifica wikitesto]

I Lombardia Express furono effettuati dai Convoglio Servizio Aeroportuale (CSA), derivato dal progetto Coradia-Minuetto e appositamente progettato per il servizio aeroportuale del Malpensa Express. Il convoglio ha una doppia classificazione: EA720-treno A501/50x su rete Ferrovie Nord Milano (FNM) ed ETR 245 FM su Rete Ferroviaria Italiana (RFI).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Redazionale, Dal 1º dicembre tariffe più convenienti per il Lombardia Express, in Trenord, 27 novembre 2012. URL consultato il 6 gennaio 2012.
  2. ^ a b c Gabriele Cattane, Arriva il Lombardia Express, in FOL News, 11 settembre 2012. URL consultato il 18 settembre 2012.
  3. ^ Redazionale, Lombardia Express, sospeso il servizio, in Corriere della Sera - Bergamo, 3 gennaio 2012. URL consultato il 6 gennaio 2013.
  4. ^ Redazionale, Avviso Trenord n. 001/2013 - Sospensione servizio Lombardia Express (PDF), in Trenord, 3 gennaio 2012. URL consultato il 6 gennaio 2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]