Loïc Nottet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Loïc Nottet
20150511 ESC 2015 Loïc Nottet 4294.jpg
Loïc Nottet nel 2015
NazionalitàBelgio Belgio
GenerePop
Periodo di attività musicale2014 – in attività
Strumentovoce
EtichettaSony Music
Album pubblicati1
Studio1
Sito ufficiale

Loïc Nottet (Courcelles, 10 aprile 1996) è un cantante e ballerino belga, partecipante all'edizione del 2014 di The Voice Belgique e rappresentante del Belgio all'Eurovision Song Contest 2015, che l'ha visto classificarsi in quarta posizione con 217 punti. Dal 2015 è sotto contratto con la Sony Music.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha partecipato nel 2014 come concorrente alla terza edizione di The Voice Belgique (versione belga del format The Voice) nel team di Baverly Jo Scott, classificandosi al secondo posto.

Nell'ottobre dello stesso anno è uscito il suo primo videoclip: una cover di Chandelier di Sia, la quale ha espresso il proprio apprezzamento verso l'opera tramite il suo account Twitter, incoraggiando Nottet ad andare avanti.[senza fonte]

Il 3 novembre 2014 la Radio-Télévision Belge de la Communauté Française (RTBF), emittente televisiva della comunità francofona belga, ha annunciato ufficialmente che Nottet avrebbe rappresentato il Belgio all'Eurovision Song Contest 2015 a Vienna col brano Rhythm Inside. La canzone è riuscita a raggiungere la finale, dove ha conquistato il 4º posto con 217 punti, riportando per il Belgio il miglior risultato alla manifestazione eurovisiva dall'Eurovision Song Contest 2003, anno nel quale le Urban Trad arrivarono seconde con 165 punti. Inoltre, era dal 2010, con la canzone Me and My Guitar di Tom Dice, che il Belgio non arrivava nella top 3 della semifinale.

Ha vinto la sesta edizione di Danse avec les stars, versione francese di Ballando con le stelle.

Nel novembre 2017 ha vinto il premio come Best Belgian Act agli MTV Awards EMA 2017 di Londra.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

  • 2017 - Selfocracy

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2015 – Rhythm Inside
  • 2016 - Million Eyes
  • 2017 - Mud Blood
  • 2017 - Hungry Heart
  • 2017 - Doctor
  • 2017 - Go To Sleep
  • 2018 - On Fire
  • 2019 - 29

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0004 6278 9350 · BNF (FRcb17141834w (data)