Lindsey Graham

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lindsey Graham
Lindsey Graham, Official Portrait 2006.jpg

Senatore degli Stati Uniti, Carolina del Sud
Durata mandato 3 gennaio 2003 - In carica
Predecessore Strom Thurmond

Membro della Camera dei Rappresentanti - Carolina del Sud, distretto n.3
Durata mandato 3 gennaio 1995 - 3 gennaio 2003
Predecessore Butler Derrick
Successore Gresham Barrett

Membro della Membro della Camera dei Rappresentanti della Carolina del Sud - distretto n.2
Durata mandato 12 gennaio 1993 - 3 gennaio 1995
Predecessore Lowell Ross
Successore William Sandifer

Dati generali
Partito politico Repubblicano
Tendenza politica Conservatore

Lindsey Olin Graham (Central, 9 luglio 1955) è un politico, militare e avvocato statunitense, attuale senatore per lo stato della Carolina del Sud e in precedenza membro della Camera dei Rappresentanti per lo stesso stato dal 1995 al 2003.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato e cresciuto nella Carolina del Sud, Graham rimase orfano di entrambi i genitori all'età di ventun anni e dopo la loro scomparsa gli venne affidata la custodia della sorella. Laureatosi in legge, Graham si arruolò nell'Air Force e prestò servizio come JAG. Nel 1988 passò alla riserve, dove serve tuttora con il grado di colonnello.

Tornato alla vita civile, Graham entrò in politica con il Partito Repubblicano e venne eletto all'interno della legislatura statale della Carolina del Sud. Dopo un solo mandato, Graham si candidò alla Camera dei Rappresentanti e riuscì a farsi eleggere. Venne poi riconfermato per altri tre mandati nel 1996, nel 1998 e nel 2000.

Nel 2002, dopo l'annuncio del ritiro del senatore centenario Strom Thurmond, Graham si candidò per il seggio e venne eletto. I votanti lo riconfermarono anche nel 2008.

Graham, che è un conservatore, non si è mai sposato.

Il 21 giugno del 2015 si candidò, senza successo, alle primarie repubblicane per le presidenziali del 2016. I sondaggi lo quotavano tra lo 0,4% e l'1,1%. Pertanto il 21 dicembre dello stesso anno, sospende la sua campagna risultando il quarto, dopo Rick Perry, Scott Walker e Bobby Jindal a ritirarsi dalla corsa senza indicare quale candidato sostenere.

Il 15 gennaio 2016 sostiene ufficialmente il candidato moderato del partito Jeb Bush considerato favorito alla nomination alla vigilia. È il primo ex candidato repubblicano del 2016 in assoluto a dichiarare la sua preferenza dopo la fine della sua campagna elettorale e prima del primo voto dell'Iowa e primo a sostenere Bush.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN2101564 · LCCN: (ENno99048000