Lido degli Estensi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lido degli Estensi
frazione
Lido degli Estensi – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Emilia-Romagna-Stemma.svg Emilia-Romagna
ProvinciaProvincia di Ferrara-Stemma.png Ferrara
ComuneComacchio-Stemma.png Comacchio
Territorio
Coordinate44°40′00″N 12°14′14″E / 44.666667°N 12.237222°E44.666667; 12.237222 (Lido degli Estensi)Coordinate: 44°40′00″N 12°14′14″E / 44.666667°N 12.237222°E44.666667; 12.237222 (Lido degli Estensi)
Altitudinem s.l.m.
Abitanti2,308 (2011)
Altre informazioni
Cod. postale44029
Prefisso0533
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Lido degli Estensi
Lido degli Estensi
Lido degli Estensi

Lido degli Estensi (i estìns nel dialetto locale) è una località balneare della provincia di Ferrara appartenente ai sette Lidi di Comacchio. Il Lido degli Estensi è il più turistico dei Sette Lidi di Comacchio detti anche "ferraresi", e porta il nome della famiglia degli Estensi che a lungo governarono Ferrara.

La politica ambientalista locale ha portato ad abbattere il minor numero possibile di pini per far spazio alle abitazioni: conseguenza di ciò è l'adeguamento dell'assetto architettonico delle abitazioni centrali alla presenza dei pini. La sua spiaggia è tra le più lunghe d'Italia, grazie ai fenomeni sedimentati favoriti dalle mareggiate di scirocco da un lato e dalla lunga diga più a nord che separa Estensi da Porto Garibaldi.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni trenta la costa su cui ora si trovano Lido degli Estensi e di Spina subì una grande opera di piantumazione di pini marittimi, prolungando verso Nord la Pineta di Classe. Gli alberi crebbero nei successivi vent'anni creando una striscia verde tra le valli di Comacchio e il mare.
Negli anni Cinquanta iniziò la trasformazione della zona a scopo turistico-balneare e iniziarono a sorgere palazzi, alberghi e le infrastrutture necessarie, portando in parte all'abbattimento dei pini. [1] Oggi l'abitato ha residenti anche in inverno ed è presente una chiesa parrocchiale, un polo scolastico, una darsena turistica oltre ad hotel, negozi e locali per i turisti.

Turismo[modifica | modifica wikitesto]

Il litorale sabbioso è dolce e tranquillo, e le acque sono pulite, tanto da far conquistare anche ad Estensi la bandiera blu 2012. Viale Carducci non solo è il viale principale degli Estensi, ma è il vero e proprio centro commerciale dei sette lidi, cuore economico pulsante del turismo balnerare comacchiese ed emiliano, dove gli spunti di aggregazione sono notevoli. Il nuovo lungomare e il nuovo Porto Turistico fanno da corollario ad uno sviluppo che negli ultimi anni ha ricevuto nuova linfa vitale grazie anche alle numerose iniziative degli operatori e ad una costa ideale sia per le famiglie che per giovani alla ricerca di divertimento grazie anche ai locali più mondani e più trendy della movida del vicino Lido di Spina. Nel 2013 è stato dato inizio ai lavori di allargamento del portocanale che lo separa da Porto Garibaldi con conseguente rifacimento di tutto il molo turistico e demolizione della storica sede della Lega Navale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ugo Malagù. Guida del ferrarese, Giacometti, 1967.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Ugo Malagù. Guida del ferrarese, Giacometti, 1967.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sito ufficiale del Lido degli Estensi