Top Volley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Latina Volley)
Top Volley
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Nome sponsorizzato Top Volley Latina
Colori sociali Bianco e Blu.png Bianco e Blu
Dati societari
Città Latina
Paese Italia Italia
Confederazione CEV
Federazione FIPAV
Campionato Serie A1
Fondazione 1972
Presidente Italia Gianrio Falivene
Allenatore Italia Daniele Bagnoli
Palazzetto PalaBianchini
(2.300 posti)
Sito web www.top-volley.it
Palmarès
Trofei nazionali 1 Coppa Italia di Serie A2
Si invita a seguire le direttive del Progetto Pallavolo

La Top Volley è una società pallavolistica maschile italiana con sede a Latina: milita nel campionato di Serie A1.

Storia della società[modifica | modifica wikitesto]

La società Pallavolo Cori viene fondata nel 1972[1] ed inizia a disputare il campionato di prima divisione, dove milita per nove stagioni consecutive, fino al 1981 quando ottiene la promozione in Serie D: tuttavia l'esperienza dura una sola annata poiché l'anno successivo la squadra è nuovamente in prima divisione. Nel 1983 risale prontamente in Serie D dove resta per tre stagioni consecutive, fino ad ottenere la promozione in Serie C2: sono gli anni in cui il club è allenato Roberto Rondoni e viene inaugurato il nuovo palazzetto a Cori.

Fino al 1989 la Pallavolo Cori disputa il campionato di Serie C2, anno in cui, grazie all'acquisizione del titolo sportivo del De Coubertin Roma, passa alla Serie C1: al termine della stagione 1989-90 viene promossa in Serie B2[1]; una nuova promozione, in Serie B1, avviene al termine della stagione 1993-94 grazie al primo posto in classifica. Dopo due annate trascorse nella terza divisione nazionale, nella stagione 1995-96, il club vince il campionato ed ottiene la promozione in Serie A2: nell'annata 1996-97 fa il suo debutto nella pallavolo professionistica, ma al termine del campionato la squadra è ultima in classifica e retrocede nuovamente in Serie B1.

Tuttavia la nuova stagione vede la pronta nuova promozione in serie cadetta: l'annata 1998-99 si apre con il cambiamento di denominazione della società in Latina Volley ed il trasferimento della sede nel capoluogo laziale; seguono quindi tre stagioni in Serie A2 fino al campionato 2000-01 dove il club chiude al secondo posto in regular season e vince la serie play-off promozione, battendo in finale la Pallavolo Loreto ed ottenendo per la prima volta la promozione in Serie A1[1]. I primi anni in massima serie vedono la formazione stazionare nelle posizioni di metà classifica, accedendo per due annate consecutive, nella stagione 2002-03 e 2003-04, alla fase play-off scudetto, venendo eliminata in entrambi i casi nei quarti di finale rispettivamente dalla Lube Macerata e della Sisley Treviso.

L'inizio della stagione 2005-06 segna un nuovo cambiamento nei vertici societari e l'assunzione della nuova denominazione in Top Volley: tuttavia la squadra inizia un lento declino, stazionando sempre nelle parti basse della classifica, fino alla stagione 2007-08 quando chiude il campionato all'ultimo posto retrocedendo in Serie A2[1]. La stagione nel campionato cadetto non è avara di soddisfazioni: la società vince il primo trofeo ufficiale della sua storia, ossia la Coppa Italia di categoria[2] e chiude la regular season al quarto posto accendendo quindi ai play-off promozione, dove grazie alla vittoria della serie finale contro il Gioia del Volley, torna prontamente in massima divisione[1].

Le prime due stagione in Serie A1 vedono la squadra pontina chiudere il campionato al dodicesimo posto, mentre nella stagione 2011-12 dopo il nono posto in regular season, un'ottima serie play-off con l'eliminazione solo in semifinale ad opera della Trentino Volley, consente la qualificazione per la prima volta ad una competizione europea, la Coppa CEV 2012-13[3], dove riesce ad arrivare fino in finale, sconfitta poi dal club turco del Halkbank Spor Kulübü; anche nell'annata successiva riesce ad arrivare in finale, questa volta nella Challenge Cup, vedendo battuta da un'altra squadra turca, il Fenerbahçe Spor Kulübü.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria della Top Volley
  • 1972: Fondazione della Pallavolo Cori con sede a Cori.
  • 1972-73: ?ª in Prima Divisione (girone ?).
  • 1973-74: ?ª in Prima Divisione (girone ?).
  • 1974-75: ?ª in Prima Divisione (girone ?).
  • 1975-76: ?ª in Prima Divisione (girone ?).
  • 1976-77: ?ª in Prima Divisione (girone ?).
  • 1977-78: ?ª in Prima Divisione (girone ?).
  • 1978-79: ?ª in Prima Divisione (girone ?).
  • 1979-80: ?ª in Prima Divisione (girone ?).

  • 1980-81: ?ª in Prima Divisione (girone ?). Green Arrow Up.svg Promossa in Serie D.
  • 1981-82: ?ª in Serie D (girone ?). Red Arrow Down.svg Retrocessa in Prima Divisione.
  • 1982-83: ?ª in Prima Divisione (girone ?). Green Arrow Up.svg Promossa in Serie D.
  • 1983-84: ?ª in Serie D (girone ?).
  • 1984-85: ?ª in Serie D (girone ?).
  • 1985-86: ?ª in Serie D (girone ?). Green Arrow Up.svg Promossa in Serie C2.
  • 1986-87: ?ª in Serie C2 (girone ?).
  • 1987-88: ?ª in Serie C2 (girone ?).
  • 1988-89: ?ª in Serie C2 (girone ?).
  • 1989: Acquisto del titolo sportivo dal Pierre De Coubertin Volley Roma.
Ammessa in Serie C1.
  • 1989-90: 1ª in Serie C1 (girone F). Green Arrow Up.svg Promossa in Serie B2.

  • 1990-91: 4ª in Serie B2 (girone E).
  • 1991-92: 3ª in Serie B2 (girone D).
  • 1992-93: 3ª in Serie B2 (girone E).
  • 1993-94: 1ª in Serie B2 (girone C). Green Arrow Up.svg Promossa in Serie B1.
  • 1994-95: 3ª in Serie B1 (girone C).
  • 1995-96: 1ª in Serie B1 (girone C). Green Arrow Up.svg Promossa in Serie A2.
  • 1996-97: 16ª in Serie A2. Red Arrow Down.svg Retrocessa in Serie B1.
  • 1997-98: 1ª in Serie B1 (girone C). Green Arrow Up.svg Promossa in Serie A2.
  • 1998: Cambiamento di denominazione in Latina Volley.
Spostamento di sede a Latina.
Quarti di finale in Coppa Italia di Serie A2.
Ottavi di finale in Coppa Italia di Serie A2.

  • 2000-01: 2ª in Serie A2; vincitrice play-off promozione. Green Arrow Up.svg Promossa in Serie A1.
Quarti di finale in Coppa Italia di Serie A2.
Semifinali in Coppa Italia.
Quarti di finale in Coppa Italia.
Semifinali in Coppa Italia.
Coccarda Italia.svg Vincitrice della Coppa Italia di Serie A2.

Quarti di finale in Coppa Italia.
Finale in Coppa CEV.
Finale in Challenge Cup.
Quarti di finale in Coppa Italia.
  • 2015-16: 8ª in Serie A1; quarti di finale play-off scudetto; finale play-off 5º posto.
Quarti di finale in Coppa Italia.

Rosa 2016-2017[modifica | modifica wikitesto]

Nome Ruolo Data di nascita Nazionalità sportiva
2 Kévin Klinkenberg S 4 ottobre 1990 Belgio Belgio
3 Alessandro Fei S/O 29 novembre 1978 Italia Italia
4 Carmelo Gitto C 3 luglio 1987 Italia Italia
5 Daniele Sottile P 17 agosto 1979 Italia Italia
8 Matteo Pistolesi P 14 marzo 1995 Italia Italia
9 Bojan Strugar S/O 30 giugno 1995 Montenegro Montenegro
10 Danger Quintana C 19 maggio 1994 Cuba Cuba
13 Andrea Rossi C 14 febbraio 1989 Italia Italia
14 Yuki Ishikawa S 11 dicembre 1995 Giappone Giappone
15 Gabriele Maruotti S 25 marzo 1988 Italia Italia
16 Rozalin Penčev S 11 dicembre 1994 Bulgaria Bulgaria
18 Fabio Fanuli L 10 febbraio 1985 Italia Italia

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

2008-09

Pallavolisti[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Pallavolisti della Top Volley

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e La squadra della Top Volley, legavolley.it. URL consultato il 30-11-2012.
  2. ^ La Coppa Italia di Serie A2 2008-2009, legavolley.it. URL consultato il 30-11-2012.
  3. ^ La fase finale del campionato 2011-2012, legavolley.it. URL consultato il 30-11-2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]