La seconda aurora

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La seconda aurora
Titolo originale The Life of Jimmy Dolan
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1933
Durata 88 min
Dati tecnici B/N
rapporto: 1,37 : 1
Genere sentimentale, drammatico
Regia Archie Mayo
Soggetto Bertram Millhauser, Beulah Marie Dix
Sceneggiatura David Boehm, Erwin S. Gelsey
Casa di produzione Warner Bros. Pictures
Fotografia Arthur Edeson
Montaggio Herbert I. Leeds
Scenografia Robert M. Haas
Costumi Orry-Kelly
Interpreti e personaggi

La seconda aurora (The Life of Jimmy Dolan) è un film del 1933 diretto da Archie Mayo.

È un film drammatico statunitense con Douglas Fairbanks Jr., Loretta Young e Aline MacMahon. John Wayne interpreta in un piccolo ruolo un pugile. È basato sul lavoro teatrale del 1933 Sucker di Bertram Millhauser e Beulah Marie.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film, diretto da Archie Mayo su una sceneggiatura di David Boehm e Erwin S. Gelsey con il soggetto di Bertram Millhauser e Beulah Marie Dix (autori del lavoro teatrale),[1] fu prodotto dalla Warner Bros. Pictures[2] e girato nei Warner Brothers Burbank Studios a Burbank in California[3] con un budget stimato in 202.000 dollari in 28 giorni.[4]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu distribuito con il titolo The Life of Jimmy Dolan negli Stati Uniti dal 3 giugno 1933[5] al cinema dalla Warner Bros. Pictures.[2]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[5]

Remake[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1939 ne è stato prodotto un remake, Hanno fatto di me un criminale (They Made Me a Criminal).[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La seconda aurora - IMDb - Cast e crediti completi, imdb.it. URL consultato il 19 gennaio 2013.
  2. ^ a b La seconda aurora - IMDb - Crediti per le compagnie, imdb.it. URL consultato il 19 gennaio 2013.
  3. ^ La seconda aurora - IMDb - Luoghi delle riprese, imdb.it. URL consultato il 19 gennaio 2013.
  4. ^ La seconda aurora - IMDb - Box office / incassi, imdb.it. URL consultato il 19 gennaio 2013.
  5. ^ a b La seconda aurora - IMDb - Date di uscita, imdb.it. URL consultato il 19 gennaio 2013.
  6. ^ (EN) La seconda aurora - IMDb - Collegamenti ad altri film, imdb.com. URL consultato il 19 gennaio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]