L'uomo della luna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'uomo della luna
Titolo originale The Man in the Moon
Paese di produzione USA
Anno 1991
Durata 99 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1.85 : 1
Genere drammatico
Regia Robert Mulligan
Fotografia Freddie Francis
Montaggio Trudy Ship
Musiche James Newton Howard
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

L'uomo della luna (The Man in the Moon) è un film drammatico del 1991 diretto da Robert Mulligan ed interpretato da Sam Waterston, Tess Harper, Gail Strickland e Reese Witherspoon nella sua prima apparizione cinematografica.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Louisiana; estate 1957; Dani Trant è una ragazza di 14 anni che vive in campagna con i genitori Matthew e Abigail e con le sorelle Maureen (più grande) e Missy (più piccola) e una sorella in arrivo; è un vero maschiaccio che passa le sue giornate all'aperto fra nuotate allo stagno e corse tra i prati.

Un giorno, durante una nuotata nello stagno, lei, nuda, conosce Court Foster, un ragazzo di 17 anni che si è appena trasferito con la madre Anne e con i fratelli gemelli più piccoli ed è orfano di padre. I due non si piacciono, ma conoscendosi, lei si invaghisce di lui e quando una notte lei tenta di baciarlo lui si allontana freddamente; quella sera, la madre si accorge della scomparsa di Dani, esce a cercarla ma inciampa e viene ricoverata per una commozione cerebrale e Dani viene picchiata con una cinta dal padre ritenendola colpevole di ciò che è successo. Dani e Court rimangono amici ma una sera Court conosce Maureen di cui si innamora ricambiato; da quel momento, Court non dà più importanza a Dani, mentre nella famiglia si festeggia la nascita della nuova sorellina di Dani.

Dani si rende conto che Maureen si è innamorata di Court e quando Dani si reca da lui per affrontarlo, lo ritrova gravemente ferito per essere caduto dal trattore e trinciato. Dani torna a casa disperata confessando tutto al padre che si precipita da Court per aiutarlo ma senza successo e perciò Court muore; sia Dani che Maureen cadono in un profondo dolore.

Maureen cerca di farsi perdonare da Dani, ma questa non sembra essere disposta a perdonarla; grazie alle parole del padre, Dani si convince e si reca sulla tomba di Court, dove trova Maureen che piange disperata; Dani si avvicina a lei per confortarla, avendo capito di avere una sofferenza in comune.

Il film si conclude con Dani e Maureen, ora riappacificate, che parlano nella loro stanza sotto il portico della casa dove Maureen riferisce a Dani che qualunque cosa pensi, lei lo può dire all'"uomo della luna", dopodiché si mostra un'immagine della luna sopra la loro casa.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema