L'aereo impazzito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'aereo impazzito
L'aereo impazzito.png
Minni e Topolino in una scena del film
Titolo originale Plane Crazy
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1928
Durata 6 min
Dati tecnici B/N
rapporto: 1,33:1
film muto
Genere animazione, commedia
Regia Walt Disney, Ub Iwerks
Sceneggiatura Walt Disney, Ub Iwerks
Produttore Walt Disney
Casa di produzione Disney Bros. Studio
Distribuzione (Italia) Walt Disney Home Video
Fotografia Mike Marcus
Musiche Carl Stalling
Animatori Ub Iwerks, Hugh Harman, Rudolf Ising
Doppiatori originali

L'aereo impazzito (Plane Crazy) è un film del 1928 diretto da Walt Disney e Ub Iwerks. È il primo cortometraggio d'animazione della serie Mickey Mouse, e la prima apparizione dei personaggi di Topolino e Minni. Il film fu proiettato in versione muta il 15 maggio 1928 a Hollywood, ma non riuscì a trovare un distributore; una versione sonora fu poi distribuita dalla Celebrity Productions il 17 marzo 1929, dopo che erano giù usciti Steamboat Willie, Topolino gaucho e I due cavalieri di Minni.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Topolino, per emulare Charles Lindbergh, si costruisce un aeroplano. Tuttavia, esso finisce distrutto dopo il volo di prova. Topolino allora ne crea subito un altro modificando la propria auto, quindi chiede a Minni di unirsi a lui nel primo volo dopo che lei gli regala un ferro di cavallo come portafortuna. I due fanno un volo fuori controllo, con situazioni impossibili ed esagerate (ad esempio, una mucca "cavalca" brevemente il velivolo). Una volta riacquistato il controllo, Topolino cerca più volte di baciare Minni, ma lei si rifiuta. Così Topolino, per prenderla di sorpresa, la bacia dopo averla gettata fuori dall'aereo e riacchiappata. Minni poi si paracaduta con i suoi calzoncini e, mentre è distratto da lei, Topolino perde il controllo dell'aereo e si schianta contro un albero. Quando Minni atterra, Topolino la deride, così lei lo abbandona offesa. Topolino allora getta con rabbia il ferro di cavallo datogli da Minni, ma questo torna indietro come un boomerang e lo colpisce al collo.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Edizioni home video[modifica | modifica wikitesto]

VHS[modifica | modifica wikitesto]

America del Nord
  • Minnie (1984)
Italia
  • Minni (giugno 1985)

DVD[modifica | modifica wikitesto]

Influenza culturale[modifica | modifica wikitesto]

L'aereo impazzito servì da ispirazione per la prima parte di "Topolino nell'isola misteriosa", la prima storia a fumetti Disney, pubblicata nel 1930.[2]

Nella serie televisiva La casa di Topolino, Topolino vola regolarmente con l'aereo del film, che viene chiamato "aerotopolo".

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) J.B. Kaufman e Russel Merritt, Walt in Wonderland: The Silent Films of Walt Disney, 3ª ed., Baltimora, The Johns Hopkins University Press, 2000, p. 159, ISBN 0-8018-6429-1.
  2. ^ Alberto Becattini, Topolino nell'isola misteriosa, in Lidia Cannatella, Alberto Becattini e Luca Boschi (a cura di), Gli anni d'oro di Topolino, nº 31, Milano, RCS MediaGroup, 18 ottobre 2010, pp. 9-10, ISSN 1824-5692.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]