King Charles spaniel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da King Charles Spaniel)
King Charles Spaniel
King charles spaniel Italy.jpg
Classificazione FCI - n. 128
Gruppo 9 Cani da compagnia
Standard n. 128
Peso ideale da 3.5 kg a 6.2 kg
Razze canine
King Charles Spaniel

King Charles Spaniel è la denominazione di una razza di cani da compagnia utilizzati, a volte, anche come cani da caccia in pianura per le loro ottime capacità visive e olfattive.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La razza è originaria del Regno Unito, ma le sue prime raffigurazioni risalgono ad alcuni arazzi francesi del XV secolo.

Un esemplare di questo tipo compare anche in un quadro dipinto da Tiziano.

Carattere[modifica | modifica wikitesto]

I King Charles sono cani vivaci, anche se all'inizio diffidenti con gli estranei.

Non necessitano di una grande tolettatura, ma gli occhi e le orecchie devono essere puliti regolarmente.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • I King Charles furono a lungo gli unici cani ammessi alla corte d'Inghilterra.

Carta d'identità[modifica | modifica wikitesto]

  • Colore: nero e rossiccio, rubino, bianco e castano
  • Orecchie: lunghe e con abbondanti frange
  • Coda: incurvata e portata con allegria
  • Occhi: Scuri e molto espressivi

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Cani Portale Cani: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cani