Boston Terrier

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Boston Terrier
BostonTerrierBrindleStand w.jpg
Classificazione FCI - n. 140
Gruppo 9 Cani da compagnia
Sezione 11 Molossoidi di piccola taglia
Standard n. 140
Nome originale Boston Terrier
Origine USA
Altezza al garrese maschi: cm; femmine; cm.
Peso ideale maschi: kg femmine: kg.
Lista di razze canine

Il Boston Terrier[1] è una razza canina originaria degli Stati Uniti e riconosciuta dalla FCI (Standard N. 140, Gruppo 9, Sezione 11).

Origini[modifica | modifica sorgente]

Il Boston Terrier ha origine nella città di Boston, come il nome suggerisce. I primi esemplari erano stati selezionati come cani da combattimento incrociando il Bulldog a cani di tipo terrier di taglia piccola, creando gli antenati delle razze che oggi conosciamo come Bull Terrier e Pit Bull Terrier. Nel 1865 il signor Robert C. Cooper di Boston, acquistò un cane di nome Judge di circa 15 kg, dall'aspetto ben proporzionato, a macchie nere e collo bianco, coda ad uncino e orecchie a conchiglia. Il suo aspetto era molto simile ad un bulldog ma con la taglia contenuta di un terrier. Judge fu incrociato con una cagnetta di White English Terrier (ormai estinto) di nome Gyp, compatta, dalla testa squadrata e corta. Dall'unione nacque Eph, mantello tigrato a chiazze bianche, le caratteristiche morfologiche del padre, ma col peso della madre. Successivamente Eph fu accoppiato con una cagnetta di 9 kg, Kate, che possedeva testa corta, coda ritta e mantello tigrato dorato. Da questo incrocio nacque Tom, circa 10 kg, macchia bianca sul muso, così come piedi e petto, coda corta "uncinata" , mantello color tigrato scuro. Questo, a detta degli esperti fu il primo vero esemplare di Boston Terrier.

Femmina Boston Terrier di un anno

Carattere[modifica | modifica sorgente]

Il Boston Terrier è un cane estremamente intelligente, vivace quando è il momento di esserlo e tranquillo quando la situazione lo richiede. Nonostante la sua piccola taglia è sicuro di sé, mai nervoso, mai attacca brighe e abbaia davvero di rado e solo per fare un po' di guardia. È coraggioso e vive per il padrone, senza mai essere però eccessivamente "morboso", sa infatti stare in braccio a noi come tranquillamente anche nella sua cuccia. Impara tutto e in fretta, adatto perciò anche a chi non ha mai avuto cani. Perfetto compagno di vita per i bambini con cui è capace di giocare per ore e con cui è davvero dolcissimo! Affidabile al 100%, leale, non serba mai rancore anche dopo aver ricevuto un rimprovero. Atletico e instancabile, è un cagnolino eccezionale anche per l'agility dog.

Aspetto generale[modifica | modifica sorgente]

Il Boston terrier è un cane di taglia piccola ma compatto. Si distingue in tre pesi, leggeri sotto i 6,75 kg, medi tra i 6,25 kg e i 9 kg e i pesanti dai 9 kg e non oltre gli 11,25 kg. È corto, iscritto in un quadrato, muscoloso con muso corto e occhi grandi, scuri ed espressivi. Le orecchie sono dritte e appuntite, le zampe slanciate. Il pelo è corto e lucido.

Le patologie della razza[modifica | modifica sorgente]

Il Boston Terrier, come quasi tutte le razze di taglia piccola, può andare incontro a lussazioni della patella (ginocchio) congenite, oculopatie e problemi cardiaci. Negli allevamenti specializzati vengono però effettuati controlli e test sui cani così da scongiurare quasi al 90% la possibilità che tali patologie siano presenti nei cuccioli.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Nel manga Le bizzarre avventure di JoJo di Hirohiko Araki uno dei personaggi della terza serie è un Boston Terrier di nome Iggy.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.enci.it/documenti/standard/140.pdf
cani Portale Cani: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cani