Bouledogue français

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bouledogue français
FrenchBulldog.jpg
Classificazione FCI - n. 101
Gruppo 9 Cani da compagnia
Sezione 11 Molossoidi di piccola taglia
Standard n. 101 del 28/04/95
Nome originale Bouledogue français
Tipo molossoide
Origine Inghilterra
Altezza al garrese 28 - 31 cm
Peso ideale 11-14 kg
Lista di razze canine

Il bouledogue français[1] è una razza canina riconosciuta dalla FCI (Standard N. 101, Gruppo 9, Sezione 11).

Malgrado il nome, questa razza proviene dall'Inghilterra. Durante la rivoluzione industriale, le addette alla lavorazione del pizzo introdussero l'abitudine di tenere un cane da compagnia per migliorare la qualità della vita. All'inizio la scelta ricadde sul bulldog inglese nano. Questo fu incrociato con il carlino ed il terrier. Quando le produttrici di pizzo emigrarono in Francia, portarono con sé i loro piccoli amici che conquistarono Parigi. La loro popolarità si consolidò nel giro di poco tempo e ricche famiglie americane iniziarono ad allevarli in patria.

È un cane da compagnia, di tipo molossoide, che raggiunge un peso compreso fra gli 8 ed i 14 kg. Le caratteristiche morfologiche che maggiormente lo contraddistinguono sono la struttura compatta, solida e brevilinea, la testa brachicefala con faccia corta e camusa, il naso schiacciato e le tipiche orecchie dette "a pipistrello". Il mantello può essere fulvo (di varie tonalità), bringée (tigrato), caille (bianco con pezzature nere), caille fauve (bianco con pezzature fulve).

Dal punto di vista caratteriale è molto legato al proprio compagno/padrone che difende con tenacia, dimostrando un'attitudine alla guardia ed alla difesa personale. Per quanto possa sembrare cattivo, il "bouledogue français" ha un carattere buono e dolce, soprattutto con il suo compagno/padrone ma anche con chi non conosce e con i bambini, è inoltre facile da educare.

Cure e limiti della razza[modifica | modifica wikitesto]

Come tutti i Brachicefali alcuni soggetti possono avere problemi di respirazione accentuati dall' umidità ed in caso di esemplari particolarmente sovrappeso anche dall'attività fisica. Il pelo del bouledogue francese è delicato perché privo di sottopelo pertanto in caso di dermatiti o altri problemi cutanei può presentare talvolta aree alopeciche di facile insorgenza/guarigione. In caso di parto, essendo frequenti i casi di distocia (il cucciolo si adagia trasversalmente al canale del parto bloccandolo) si predilige il parto cesareo per evitare la morte dei cuccioli dovuta a complicanze.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.enci.it/documenti/standard/101.pdf
cani Portale Cani: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cani