Épagneul nano continentale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Épagneul nano continentale
Outdoor Continental Toy Spaniel Papillon.jpeg
Classificazione FCI - n. 77
Gruppo 9 Cani da compagnia
Sezione 9 Spaniel nani continentali
Standard n. 77 del 06/04/1998 (en )
Nome originale Épagneul nain continental (fr)
Varietà Papillon (con orecchie erette); Phalène (con orecchie pendenti)
Tipo volpinoide
Origine Francia; Belgio
Altezza al garrese 28 cm circa
Peso ideale Papillon: 2,5-4,5 kg per i maschi e 2,5-5 kg per le femmine; Phalène: 2,5 kg per maschi e femmine
Razze canine

L'épagneul nano continentale è un piccolo cane da compagnia originario della Francia e del Belgio.

La razza è divisa in due varietà, il Papillon, con orecchie erette, e il Phalène, con orecchie pendenti.

I nomi papillon e phalène fanno riferimento rispettivamente alla farfalla diurna ("papillon" in francese), che quando si posa tiene le ali in posizione verticale, e alla farfalla notturna, la falena, che invece le mantiene abbassate.

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica wikitesto]

Un esemplare di Phalène, con orecchie pendenti.
Un esemplare di Papillon, con orecchie erette.

Sviluppato più in lunghezza che in altezza, lo Spaniel continentale ha testa proporzionata al corpo (proporzionatamente più piccola rispetto a quella delle altre razze di Spaniel), stop marcato, muso corto e appuntito, canna nasale diritta, e tartufo nero e leggermente appiattito nella parte superiore.

Il pelo del mantello è lungo, setoso, lucido, ondulato (non arricciato); tutti i colori sono ammessi su un fondo bianco (su corpo e arti il bianco deve essere dominante), eccetto il color fegato.

Gli occhi, a mandorla, sono piuttosto larghi, non sporgenti, di colore scuro e con palpebre pigmentate. Le orecchie sono grandi, distanziate ed arretrate, e ricoperte da abbondanti frange di pelo.

La coda, piuttosto lunga e con abbondante frangia, è inserita alta e portata arricciata sul dorso a mo' di pennacchio.

Temperamento[modifica | modifica wikitesto]

È un cane intelligente, vivace ed amichevole. Talvolta può dimostrarsi possessivo nei confronti del padrone, mal tollerando la presenza di estranei.

Pur essendo adatto alla vita d'appartamento, ama l'esercizio all'aria aperta.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • "Cani. Conoscere, riconoscere e allevare tutte le razze canine più note del mondo", a cura di Rino Falappi, De Agostini, 2003. ISBN 88-418-0997-3

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cani Portale Cani: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cani