Jane Bennet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jane Bennet
Bingley&Jane CH 55.jpg
Jane Bennet e Charles Bingley visti da Elizabeth Bennet in un'illustrazione di C. E. Brock per l'edizione del 1895 di Orgoglio e Pregiudizio
Universo Orgoglio e pregiudizio
Lingua orig. Inglese
Autore Jane Austen
Interpretata da
Sesso Femmina
Luogo di nascita Longbourn, Hertfordshire, Regno Unito

Jane Bennet è uno dei personaggi del romanzo di Jane Austen, Orgoglio e pregiudizio.

Prima di cinque sorelle, Jane è considerata da tutti come la più bella e per questo destinata, secondo la madre, ad un matrimonio di rango. Una sera durante un ballo Jane fa la conoscenza del Signor Bingley, ricco giovanotto di Londra che ha da poco preso in affitto la tenuta di Netherfield Park, ed è amore a prima vista sia per Jane che per Charles Bingley. L'amore è però ostacolato dalle altezzose sorelle Bingley, e dal signor Darcy, caro amico del Signor Bingley, a causa sia delle modeste origini della ragazza, che della di lei famiglia, considerata chiassosa e imbarazzante, ma soprattutto perché ritiene che Jane non ricambi i sentimenti del suo amico. Dopo una serie di equivoci i due ragazzi potranno finalmente vivere il loro amore. Il libro si chiude con il matrimonio tra Jane e Bingley e il futuro matrimonio tra sua sorella Elizabeth e Darcy, anch'essi innamorati.

Parentele[modifica | modifica wikitesto]

  • Elizabeth Bennet, sorella di Jane, dal carattere fiero e indipendente, con la sua frizzante ironia riuscirà a far innamorare di lei l'orgoglioso e altezzoso signor Darcy;
  • Mary Bennet, studiosa ma bruttina sorella di Jane;
  • Lydia Bennet, sorella di Jane, scapperà con il Signor Wickham che sposerà solo dopo che il Signor Darcy avra pagato tutti i debiti dell'ufficiale Wickham;
  • Kitty Bennet, sorella minore di Jane, scialba e succube della sorella Lydia.
  • Mrs Bennet, madre di Jane
  • Mr Bennet, padre di Jane
Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura