Jameel McClain

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jameel McClain
Jameel McClain 2011 stadium practice.jpg
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 185 cm
Peso 113 kg
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Linebacker
Squadra New York Giants
Carriera
Giovanili
Syracuse Orange
Squadre di club
2008 - 2013 Baltimore Ravens
2014 New York Giants
Statistiche aggiornate al 7 aprile 2014

Jameel Leshawn McClain (Filadelfia, 25 luglio 1985) è un giocatore di football americano statunitense che gioca linebacker per i New York Giants della National Football League (NFL). Al college ha giocato all'Università di Syracuse.

Carriera universitaria[modifica | modifica wikitesto]

Ha giocato con i Syracuse Orange squadra rappresentativa dell'università di Syracuse.

Riconoscimento vinto:

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Baltimore Ravens[modifica | modifica wikitesto]

Al draft NFL 2008 non è stato selezionato, ma poi è stato preso dai rookie non selezionati dai Ravens . Ha debuttato nella NFL il 7 settembre 2008 contro i Cincinnati Bengals indossando la maglia numero 53. Nel suo primo anno è riuscito a fare ben 2 safety, una contro JaMarcus Russell degli Oakland Raiders e una bloccando un punt facendo finire la palla nella end zone dei Philadelphia Eagles.

il 6 dicembre 2010 è stato multato dalla NFL per un totale di 40.000 dollari per un colpo irregolare dato al tight end Heath Miller dei Pittsburgh Steelers.

Il 27 febbraio 2014, McClain fu rilasciato dai Ravens.

New York Giants[modifica | modifica wikitesto]

Il 14 marzo 2014, McClain firmò un contratto con i New York Giants[1].

Vittorie e premi[modifica | modifica wikitesto]

Baltimore Ravens: Super Bowl XLVII
Baltimore Ravens: 2012

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 87
Partite da titolare 55
Tackle 332
Sack 4,5
Intercetti 1
Fumble forzati 1

Statistiche aggiornate alla stagione 2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Giants agree with Jameel McClain, NBCsports.com, 14 marzo 2014. URL consultato il 7 aprile 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]