Jack Diment

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jack Diment
Nazionalità Scozia Scozia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1910
Carriera
Squadre di club1
1905-1907Juventus11 (0)
1908-1909Torino5 (0)[1]
1909-1910Milan5 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Jack Diment (1881[2] – ...) è stato un calciatore scozzese, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Jack Diment si trasferì in Italia nel 1905 per lavorare come impiegato nella ditta di trasporti Walter & Becker, giocando da allora nella Juventus per tre stagioni. Diment era un centrocampista di piede sinistro.

Il suo esordio avvenne contro l'US Milanese il 5 marzo 1905, in una vittoria per 3-0; la sua ultima partita fu contro il Torino il 3 febbraio 1907, in una sconfitta per 4-1. In totale in bianconero collezionò 10 presenze senza segnare, e fu uno dei protagonisti del primo scudetto juventino.

Nel 1908 si trasferì al Torino, ove raggiunge la stagione seguente il secondo turno delle eliminatorie piemontesi.

Nella stagione 1909-1910 passa al Milan, club con cui ottiene il sesto posto nella classifica finale.

In tutta la sua carriera nelle squadre italiane conta 21 presenze in campionato e nessun gol.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Club Campionato
Comp Pres Reti
1904-1905 Italia Juventus PC 4 0
1905-1906 PC 5 2
1906-1907 PC 2 0
Totale Juventus 11 2
1907-1908 Italia Torino Squadra non iscritta al campionato
1908-1909 PC 5 0
Totale Torino 5 0
1909-1910 Italia Milan PC 5 0
Totale Milan 5 0
Totale 21+ 2+

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Juventus: 1905

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ STAGIONE 1909 Archiviato il 21 settembre 2011 in Internet Archive. Archiviotoro.it
  2. ^ 1881, 1885 o 1888, c'è discordanza tra le fonti.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Renato Tavella, Dizionario della grande Juventus, Newton & Compton Editore, 2007 (edizione aggiornata)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]