Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Idan Raichel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Idan Raichel
Idan Raichel 2014.jpg
Raichel nel 2014
Nazionalità Israele Israele
Genere Pop
Folk
World music
Fusion
Periodo di attività anni '90 – in attività
Strumento pianoforte, voce, fisarmonica
Etichetta Helicon Records
Sito web

Idan Raichel (in ebraico: עידן רייכל) (Kfar Saba, 12 settembre 1977) è un musicista e compositore israeliano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Idan Raichel è divenuto celebre grazie al progetto musicale The Idan Raichel Project (in ebraico: הפרוייקט של עידן רייכל), attraverso il quale sperimenta la fusione di generi musicali diversi, come il jazz e la musica elettronica, utilizzando anche testi della tradizione ebraica. Ha esordito con l'album eponimo The Idan Raichel Project nel 2002, che poi è uscito sul mercato internazionale nel 2006. Il secondo disco Mi'ma'amakim è uscito nel 2005.

Nel 2009 ha pubblicato l'album Within My Walls. Negli anni seguenti ha collaborato con Marta Gómez, Mayra Andrade e India.Arie. Nel 2010 avvia un nuovo progetto chiamato The Touré-Raichel Collective insieme al cantante e chitarrista maliano Vieux Farka Touré.

Nel 2013 è la volta di Quarter to Six, album del The Idan Raichel Project che vede la collaborazione di Ana Moura, Mira Awad, Andreas Scholl e Marta Gómez. Tra il 2013 e il 2014 Raichel ha collaborato dal vivo con Alicia Keys.

Nel 2015 pubblica At the Edge of the Beginning. È autore della musica e coautore del testo, insieme a Riccardo Sinigallia, del brano Amami amami (2016) interpretato da Mina e Adriano Celentano.[1]

Raichel nel 2007.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN46494232 · LCCN: (ENno2005048091 · ISNI: (EN0000 0001 1471 8636 · GND: (DE137894937 · BNF: (FRcb15529713k (data)