I'm Gonna Getcha Good!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I'm Gonna Getcha Good!
I'm gonna getcha good.PNG
Shania Twain nel videoclip del brano
ArtistaShania Twain
Tipo albumSingolo
Pubblicazione23 settembre 2002
Durata4:29 (versione pop)
Album di provenienzaUp!
GenerePop rock
Dance rock
Country pop
Power pop
EtichettaMercury Records
ProduttoreRobert John "Mutt" Lange
Registrazione2002
FormatiCD
Certificazioni
Dischi d'oroAustralia Australia[1]
(Vendite: 35.000+)
Shania Twain - cronologia
Singolo successivo

I'm Gonna Getcha Good! è un brano musicale della cantante canadese Shania Twain. È il primo singolo estratto dal suo quarto album Up!, uscito nel 2002. Del brano esistono ben tre versioni diverse, la versione 'rossa" è destinata al mercato pop, la versione "verde" al mercato country e quella 'blu" al mercato internazionale.

Recensioni[modifica | modifica wikitesto]

"I'm Gonna Getcha Good!" fu accolto positvamente dalla critica, anche se fu spesso paragonato a singoli precedenti. Billboard definì la canzone "un gioiellino orecchiabile", ma aggiunse che la canzone è "più un ricordo di chi era Shania che un progetto per il futuro".[2] About.com definì il brano "una pura gioia per le orecchie dall'inizio alla fine".[3] Entertainment Weekly diede un giudizio discreto al brano e scrisse che Shania "smussa tutti gli spigoli con quel suo sapiente fascino di femme fatale della porta accanto".[4]

Successo commerciale[modifica | modifica wikitesto]

Il singolo è uno dei maggiori successi della cantante, avendo raggiunto la top 10 nelle classifiche di 14 paesi: Canada, Danimarca, Irlanda, Lettonia, Norvegia, Nuova Zelanda, Polonia, Portogallo, Romania, Regno Unito, Spagna, Svezia, Svizzera e Ungheria.

In Italia I'm Gonna Getcha Good! ha raggiunto la quattordicesima posizione, dove è rimasto per tre settimane non consecutive, per un totale di cinque settimane passate nella top 20 e diciassette in totale nella classifica italiana. Si tratta del maggior successo di Shania Twain in Italia negli anni 2000.[5] Risulta il 60esimo singolo di maggior successo in Italia del 2002.[6] In occasione della sua partecipazione come ospite al Festival di Sanremo 2003, Shania ha cantato il brano nella prima serata di martedì 4 marzo 2003.

I Jonas Brothers hanno fatto una reinterpretazione di questo brano per il loro concerto/film: Jonas Brothers: The 3D Concert Experience

Il video[modifica | modifica wikitesto]

Il video musicale di I'm Gonna Getcha Good! è stato girato a Londra da Paul Boyd e ha debuttato sul canale americano CMT il 4 ottobre 2002. Il clip si discosta notevolmente dai precedenti video di Shania Twain, con la sua ambientazione fantascientifica e la sua trama ispirata a un videogioco. In un mondo futuristico distopico governato dai robot, Shania Twain interpreta il brano con la sua band dietro a uno schermo, in una calzamaglia scura, mentre un'altra Shania, a bordo di una futuristica motocicletta, sfreccia inseguita da un gigantesco androide che cerca di annientarla. Alla fine del video si scopre che la Shania che interpreta il brano è in realtà un clone. Il video ha ottenuto un grande successo, raggiungendo la prima posizione tra i più trasmessi sul canale VH1 e vincendo il premio come miglior video dell'anno ai Canadian Country Music Awards del 2003.

Classifiche internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2002/03) Massima
posizione
Australia[7] 14
Austria[8] 12
Belgio Fiandre[9] 25
Belgio Vallonia[10] 21
Canada[11] 1
Danimarca[12] 6
Paesi Bassi[13] 12
Francia[14] 15
Germania[15] 15
Ungheria 6
Irlanda[16] 7
Italia[17] 14
Nuova Zelanda[18] 4
Norvegia[19] 4
Romania[20] 1
Spagna 8
Svezia[21] 8
Svizzera[22] 10
Regno Unito[23] 4
Stati Uniti[11] 34
U.S. Billboard Hot Country Singles & Tracks[11] 7
U.S. Billboard Adult Contemporary[11] 10
U.S. Billboard Adult Top 40[11] 34

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.aria.com.au/pages/aria-charts-accreditations-singles-2002.htm
  2. ^ Biillboard, October 19, 2002
  3. ^ CD Review: Up – Shania Twain – By Matt Bjorke, Countrymusic.about.com, 10 aprile 2012. URL consultato l'8 agosto 2012.
  4. ^ Music Review: I'm Gonna Getcha Good, by Shania Twain, in Entertainment Weekly, 25 ottobre 2002.
  5. ^ http://www.italiancharts.com/showitem.asp?interpret=Shania+Twain&titel=I%27m+Gonna+Getcha+Good%21&cat=s
  6. ^ http://www.hitparadeitalia.it/hp_yends/hpe2002.htm
  7. ^ "I'm Gonna Getcha Good!", Australian Singles Chart, Australian-charts. URL consultato il 2 aprile 2010.
  8. ^ (DE) "I'm Gonna Getcha Good!", Austrian Singles Chart, Austriancharts. URL consultato il 2 aprile 2010.
  9. ^ (NL) "I'm Gonna Getcha Good!", Belgian (Flanders) Singles Chart, Ultratop. URL consultato il 2 aprile 2010.
  10. ^ (FR) "I'm Gonna Getcha Good!", Belgian (Wallonia) Singles Chart, Ultratop. URL consultato il 2 aprile 2010.
  11. ^ a b c d e Shania Twain singles, Billboard charts, Allmusic. URL consultato il 2 aprile 2010.
  12. ^ (DA) "I'm Gonna Getcha Good!", Danish Singles Chart, Danishcharts. URL consultato il 2 aprile 2010.
  13. ^ (NL) Single top 100 over 2003 (PDF), Top40. URL consultato il 3 maggio 2010.
  14. ^ (FR) "I'm Gonna Getcha Good!", French Singles Chart, Lescharts. URL consultato il 2 aprile 2010.
  15. ^ (DE) Shania Twain singles, German Singles Chart, musicline. URL consultato il 3 maggio 2010.
  16. ^ Irish Singles Chart, database, Irishcharts. URL consultato il 2 aprile 2010.
  17. ^ "I'm Gonna Getcha Good!", Italian Singles Chart, Italiancharts. URL consultato il 2 aprile 2010.
  18. ^ "I'm Gonna Getcha Good!", New Zealand Singles Chart, Charts.org.nz. URL consultato il 2 aprile 2010.
  19. ^ (NO) "I'm Gonna Getcha Good!", Norwegian Singles Chart, Norwegiancharts. URL consultato il 2 aprile 2010.
  20. ^ Romanian Top 100
  21. ^ (SV) "I'm Gonna Getcha Good!", Swedish Singles Chart, Swedishcharts. URL consultato il 2 aprile 2010.
  22. ^ (DE) "I'm Gonna Getcha Good!", Swiss Singles Chart, Hitparade. URL consultato il 2 aprile 2010.
  23. ^ "I'm Gonna Getcha Good!", UK Singles Chart, Chartstats. URL consultato il 2 aprile 2010.
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica