Hula (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hula
Hula lobby card.jpg
Titolo originaleHula
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneUSA
Anno1927
Durata64 min (1,786.75 metri - 6 rulli)
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,33 : 1
film muto
Generedrammatico, sentimentale
RegiaVictor Fleming
Henry Hathaway: aiuto regia
Soggettodal romanzo Hula, a Romance of Hawaii di Armene von Tempski
SceneggiaturaDoris Anderson, Ethel Doherty
Frederica Sagor (non accreditata)
George Marion Jr. (titoli)
ProduttoreB.P. Schulberg (associato)
Casa di produzioneParamount Pictures
FotografiaWilliam Marshall
MontaggioEda Warren
Interpreti e personaggi

Hula è un film muto del 1927 diretto da Victor Fleming.

Nel ruolo del ragazzo hawaiano, Duke Kahanamoku, campione olimpico di nuoto, vincitore della medaglia d'oro alle olimpiadi di Stoccolma e a quelle di Anversa del 1920.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Clara Bow in Hula.jpg

Figlia di un piantatore hawaiano, Hula Calhoun segue i consigli dello zio Edwin, che la educa a una vita semplice e naturale, lontana dalle convenzioni sociali vigenti in famiglia. Corteggiata con adorazione da Harry Dehan, Hula gli preferisce un ingegnere inglese venuto nell'isola per sovrintendere alla costruzione di una diga. La ragazza però scopre che Haldane, l'ingegnere, è già sposato. Lui, in effetti, la tiene a distanza ma, a una festa, Hula riesce a provocarlo tanto che lui le promette che otterrà il divorzio. Quando la signora Haldane appare, Hula si mette d'accordo con uno dei caposquadra per far saltare con la dinamite un punto della diga. Pensando che ormai il marito è rovinato, la signora Haldane accetta il divorzio. E i due innamorati possono finalmente convolare a nozze.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Paramount Pictures.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Paramount Pictures, il film - presentato da Jesse L. Lasky e da Adolph Zukor - uscì nelle sale cinematografiche USA il 28 agosto 1927. In Austria, dove il film uscì nel 1928, venne titolato come Die Lulu von Honolulu.

Il 1º ottobre 2009 ne è uscita una versione digitalizzata in 61 minuti distribuita dalla Sunrise Silents DVD edition[1]

Scene del film sono citate nel documentario del 1965 Le dee dell'amore (The Love Goddesses) di Saul J. Turell.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scheda e foto: Silent Era DVD

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema