Herbert Huber

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Herbert Huber
Nazionalità Austria Austria
Altezza 174[senza fonte] cm
Peso 64[senza fonte] kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Slalom gigante, slalom speciale, combinata
Squadra Kitzbüheler SC[1]
Ritirato 1969
Palmarès
Olimpiadi 0 1 0
Mondiali 0 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Herbert Huber (Kitzbühel, 4 dicembre 1944Kitzbühel, 15 luglio 1970) è stato uno sciatore alpino austriaco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Specialista delle prove tecniche, Herbert Huber ottenne il primo risultato di rilievo in Coppa del Mondo nella gara che inaugurò il circuito, lo slalom speciale disputato il 5 gennaio 1967 a Berchtesgaden, piazzandosi 8º. Il 12 marzo seguente a Franconia salì per la prima volta sul podio piazzandosi 3º in slalom speciale, dietro al francese Jean-Claude Killy e allo statunitense Jimmy Heuga. Pochi giorni dopo, il 26 marzo, nella stessa specialità a Jackson Hole conquistò la prima vittoria, di tre complessive in carriera, nel circuito.

Venne convocato per i X Giochi olimpici invernali di Grenoble 1968, sua unica presenza olimpica, dove si aggiudicò la medaglia d'argento nello slalom speciale, valida anche ai fini dei Mondiali 1968. Il 6 aprile dello stesso anno colse a Heavenly Valley la sua ultima vittoria in Coppa del Mondo, in slalom gigante; a fine stagione risultò 3º sia nella classifica generale, sia in quella di slalom gigante.

Nel 1969 si classificò 2º nella classica combinata dell'Hahnenkamm di Kitzbühel del 18-19 gennaio[2], dietro al francese Guy Périllat, e il 21 dicembre ottenne il suo ultimo podio in Coppa del Mondo, nonché ultimo piazzamento internazionale in carriera, a Lienz in slalom speciale, chiudendo 2º alle spalle del francese Jean-Noël Augert. Il 15 luglio dell'anno seguente l'atleta, sofferente di una forma depressiva, si suicidò a Kitzbühel all'età di 25 anni[3].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 3º nel 1968
  • 11 podi (2 in slalom gigante, 9 in slalom speciale):
    • 3 vittorie (2 in slalom gigante, 1 slalom speciale)
    • 6 secondi posti
    • 2 terzi posti

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Località Paese Specialità
26 marzo 1967 Jackson Hole Stati Uniti Stati Uniti SL
31 marzo 1968 Rossland Canada Canada GS
6 aprile 1968 Heavenly Valley Stati Uniti Stati Uniti GS

Legenda:
GS = slalom gigante
SL = slalom speciale

Campionati austriaci[modifica | modifica wikitesto]

Campionati austriaci juniores[modifica | modifica wikitesto]

  • 2 medaglie[1]:
    • 2 bronzi (slalom speciale, combinata nel 1963)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (DE) Herbert Huber, su oesv.at - ÖSV-Siegertafel, Federazione sciistica dell'Austria (Österreichischer Skiverband). URL consultato il 1º novembre 2015.
  2. ^ (EN) HKR statistics (PDF), in hahnenkamm.com. URL consultato il 1º novembre 2015.
  3. ^ (DE) Skimeister Huber beging Selbstmord, in Arbeiter-Zeitung, 17 luglio 1970, p. 1. URL consultato il 1º novembre 2015.
    (DE) Löste Ertrunkener Depressionen aus?, in Arbeiter-Zeitung, 17 luglio 1970, p. 19. URL consultato il 1º novembre 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]