Heinz Beck

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Heinz Beck (Friedrichshafen, 3 novembre 1963) è un cuoco tedesco, chef del ristorante La Pergola , premiato con tre stelle Michelin[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Friedrichshafen nel 1963, ottiene la qualifica di cuoco alla scuola alberghiera di Passau. Nel 1985 lavora a Monaco per una ditta di catering con una stella Michelin. Nel 1986 è chef de partie al Colombi Hotel di Friburgo. Nel 1989 è a Monaco per il Tantris, ristorante con tre stelle Michelin. Nel 1991 è sous-chef al Tristan di Mallorca in Spagna e poi nuovamente in Germania alla Residenz ad Aschau. Nel 1992 ottiene la qualifica di "maestro di cucina" alla scuola di Altötting Alzgern[2][3].

Dopo alcune esperienze a Berlino, nel 1994 arriva a Roma presso il ristorante "La Pergola" del Waldorf Astoria Resort "Cavalieri" di Roma[2]. Nel 1996, decide di qualificarsi come sommelier frequentando un corso dell'Associazione italiana sommelier di Roma, diplomandosi come sommelier professionista due anni più tardi.

Sotto la sua guida "La Pergola" ottiene dal 2001 le due stelle Michelin, nel 2004 è il migliore ristorante dell'anno per la Guida BMW e dal 2005 ottiene anche la terza stella e cinque forchette Michelin, 4 cappelli nella guida de L'Espresso, 95/100 in quella del Gambero Rosso, tre stelle del Veronelli.

Nel 2005, insieme alla moglie Teresa Maltese – che ricopre il ruolo di CEO – fonda la "Beck and Maltese consulting" con la quale gestiscono diversi ristoranti in Italia e all'estero. In Italia: "Ruliano with Heinz Beck" a Bologna; "Attimi by Heinz Beck" a Milano; "La Pergola" a Roma; "Attimi by Heinz Beck" presso l'aeroporto "Leonardo da Vinci" di Roma-Fiumicino; "Café Les Pailottes" a Pescara; "St. George restaurant by Heinz Beck" a Taormina. All'estero: "Social Heinz Beck" a Dubai; "Beck at Brown’s" a Londra; "Gusto by Heinz Beck" in Portogallo; "Heinz Beck restaurant" a Tokyo.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Beck Heinz (2001)
  • Pasta (2003), proposte e istruzioni per la preparazione di piatti a base di pasta fresca, ripiena o secca
  • Finger Food (2004)
  • Arte e Scienza del Servizio (2004), scritto in collaborazione con Umberto Giraudo, Simone Pinoli e Marco Reitano, colleghi a La Pergola.
  • Vegetariano (2005)
  • L'ingrediente segreto (2009)
  • Ipertensione & Alimentazione (2010)
  • Consigli e Ricette per piccoli gourmet (2012)
  • Nutrire il cuore (2016)
  • Best of Heinz Beck (2017)
  • Passione Pura (2018)
  • Diabete & Alimentazione (2018)

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ristorante La Pergola Roma, su romecavalieri.com. URL consultato il 9 agosto 2018.
    «Sotto la guida di Heinz Beck è divenuto un tempio della gastronomia internazionale, storicamente primo ed ancora oggi unico tre-stelle della capitale.».
  2. ^ a b Heinz Beck, su identitagolose.it. URL consultato il 9 agosto 2018.
  3. ^ La cucina di Mignon: Heinz Beck alla Pergola dell'hotel Cavalieri di Roma, su reportergourmet.com. URL consultato il 9 agosto 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN205144783015682019007 · ISNI (EN0000 0001 0980 2913 · GND (DE1107019672