Hans (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Hans
Paese di produzioneItalia
Anno2006
Durata104 min
Generethriller, orrore
RegiaLouis Nero
SoggettoLouis Nero
SceneggiaturaLouis Nero
ProduttoreLouis Nero
Produttore esecutivoLouis Nero
Casa di produzioneL'Altrofilm
Distribuzione in italianoL'Altrofilm
FotografiaLouis Nero
MontaggioLouis Nero
MusicheTiziano Lamberti
ScenografiaClaudia Trapanà
CostumiFrancesca Cibischino
TruccoGiulia Accornero
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Hans è un film thriller del 2006 diretto da Louis Nero, ispirato al racconto La metamorfosi di Franz Kafka.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Hans Schabe ha un grave disturbo psicotico di natura ereditaria. Con il passare degli anni, la malattia peggiora e Hans regredisce al punto da catalizzare tutte le paure e gli odi della società.

Il lungometraggio trae ispirazione dall'incontro tra il teatro dell'assurdo di Adamov e le teorie freudiane sull'isteria. Il film analizza una paranoia e la sua evoluzione in un individuo altamente disturbato, il protagonista Hans Scabe. La schizofrenia viene raccontata a partire dall'infanzia di Hans fino alla sua morte. Non è analizzata in terza persona o da un punto di vista esterno, come nella maggior parte dei film che trattano questo tema, ma in prima persona.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato girato nel 2005 fra Torino ed Asti. Gran parte dei set sono stati ricostruiti in studio. La discarica del film è stata ricostruita nelle campagne torinesi, quasi a misura naturale. Le scene ambientate in manicomio sono invece state girate nel primo manicomio italiano: la Certosa reale di Collegno. Nella troupe hanno inoltre partecipato gli studenti di laurea in DAMS di Torino.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema