Hans (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hans
Titolo originaleHans
Paese di produzioneItalia
Anno2006
Durata104 min
Generethriller, orrore
RegiaLouis Nero
SoggettoLouis Nero
SceneggiaturaLouis Nero
ProduttoreLouis Nero
Produttore esecutivoLouis Nero
Casa di produzioneL'Altrofilm
Distribuzione (Italia)L'Altrofilm
FotografiaLouis Nero
MontaggioLouis Nero
MusicheTiziano Lamberti
ScenografiaClaudia Trapanà
CostumiFrancesca Cibischino
TruccoGiulia Accornero
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Hans è un film thriller del 2006 diretto da Louis Nero. La storia di Hans Schabe combattuto tra un mondo di illusione e pazzia ed un mondo legato ai suoi ricordi ed al presente. Ispirato al racconto La metamorfosi di Franz Kafka, trova nuovi spunti per un viaggio nell'inconscio.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Film onirico che tratta i contenuti cari al regista Louis Nero. Il protagonista assoluto Hans Schabe, interpretato dal giovane Daniele Savoca, ha creato nella sua mente un mondo a propria misura. Alcuni psicologi lo condurranno nel suo viaggio tra pazzia ed realtà a scoprire la verità che si cela dietro la sua vita. Fonte d'ispirazione e di partenza sono le opere dello scrittore praghese Franz Kafka.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato girato 2005, il film è stato girato tra Torino ed Asti. Gran parte delle location sono state ricostruite in studio. La stessa discarica presente del film è stata ricostruita nelle campagne torinesi quasi a misura naturale. Inoltre le scene ambientate in manicomio sono state girate nel primo manicomio italiano: la Certosa reale di Collegno. Nella troupe hanno partecipato gli studenti di laurea in DAMS di Torino.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema