Hamtaro: Ham-Hams Unite!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hamtaro: Ham-Hams Unite!
videogioco
PiattaformaGame Boy Color
Data di pubblicazioneGiappone 21 aprile 2001
Flag of the United States.svg 28 ottobre 2002
Zona PAL 10 gennaio 2003
GenereAvventura
SviluppoShogakukan
PubblicazioneNintendo
SupportoCartuccia

Hamtaro: Ham-Hams Unite! è un videogioco sviluppato da Shogakukan per il Game Boy Color. Il gioco è stato ufficialmente l'ultimo ad uscire in Europa.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Quando Hamtaro entra nella Clubhouse, Boss (il capo degli Ham-Hams) gli chiede aiuto. Infatti Boss sta ultimando una sorpresa che, secondo lui, delizierà tutti quanti. Prima di svelare di quale sorpresa si tratti, Boss avrà bisogno che tutti i criceti ritornino alla Clubhouse, un compito che affiderà ad Hamtaro. Così incomincerà l'avventura per Hamtaro che, esplorando numerose zone della sua città e risolvendo innumerevoli enigmi, dovrà convincere tutti gli Ham-Hams a ritornare alla Clubhouse.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Per radunare tutti gli Ham-Hams, Hamtaro dovrà cercarli esplorando numerosi ambienti e risolvendo enigmi ivi contenuti.

Per raggiungerli, Hamtaro avrà bisogno di imparare numerose Ham-Chat, parole grazie alle quali gli Ham-Ham comunicano. Le Ham-Chat saranno visibili grazie a un dizionario che Boss darà ad Hamtaro all'inizio del gioco.[1]

Animali[modifica | modifica wikitesto]

Nel gioco sono presenti tutti gli Ham-Ham, anche se l'unico giocabile fra questi è Hamtaro, che dovrà convincere gli altri a tornare alla Clubhouse. Il resto degli Ham-Ham include Bijou, Boss, Ronfo, Panda, Damerino, Tricky, Tantasà, Caplin, Tigro, Tigra, Timidy e Sciarpina.

Durante il gioco, inoltre, si potranno incontrare numerosi animali (escludendo i criceti). Si incontreranno un cane, si diventerà amici di un corvo e si troveranno rane, numerose talpe, colombe, un serpente e una scimmia. Un altro animale presente nel gioco è un grillo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Hamtaro: Ham-Hams Unite GBC Review, Kidzworld. URL consultato il 6 aprile 2009.
Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Videogiochi