Hamilton (Texas)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hamilton
city
(EN) City of Hamilton
Hamilton – Veduta
Il tribunale della contea di Hamilton
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoFlag of Texas.svg Texas
ConteaHamilton
Territorio
Coordinate31°42′11.88″N 98°07′13.08″W / 31.7033°N 98.1203°W31.7033; -98.1203 (Hamilton)Coordinate: 31°42′11.88″N 98°07′13.08″W / 31.7033°N 98.1203°W31.7033; -98.1203 (Hamilton)
Altitudine356 m s.l.m.
Superficie7,95 km²
Abitanti3 095 (2010)
Densità389,31 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale76531
Prefisso254
Fuso orarioUTC-6
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Hamilton
Hamilton
Hamilton – Mappa
Sito istituzionale

Hamilton è un comune (city) degli Stati Uniti d'America e capoluogo della contea di Hamilton nello Stato del Texas. La popolazione era di 3.095 abitanti al censimento del 2010.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Hamilton è situata a 31°42′12″N 98°07′13″W / 31.703333°N 98.120278°W31.703333; -98.120278 (31.703274, -98.120359)[1].

Secondo lo United States Census Bureau, la città ha una superficie totale di 7,95 km², dei quali 7,78 km² di territorio e 0,17 km² di acque interne (2,12% del totale).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I primi coloni giunsero nell'area nel 1855 e il primo negozio ad Hamilton fu aperto lo stesso anno da James M. Rice e Henry Standefer. Hamilton divenne il capoluogo della contea quando essa fu fondata nel 1858 e prese il nome, come la contea, in onore del governatore della Carolina del Sud James Hamilton. L'ufficio postale fu fondato nel 1861 e nel 1873 la popolazione era di 200 abitanti. La guerra civile americana e gli attacchi indiani, che continuarono fino al 1876, rallentarono la crescita di Hamilton. Durante gli anni 1890 furono fatti due tentativi per istituire un nuovo capoluogo, sul Cowhouse Creek e sulle rive del fiume Leon, ma entrambi fallirono. Nel 1896 Hamilton aveva una popolazione di 1.100 abitanti, una drogheria, due saloon e tre negozi. Nel 1899 un'alluvione distrusse molte delle case di Hamilton e un residente morì affogato[2].

Il servizio ferroviario non ebbe inizio fino al 1907-1908, quando la Stephenville, North and South Texas Railway fu estesa da Stephenville ad Hamilton. Anche la St. Louis Southwestern Railway of Texas ha servito la comunità per molti anni. Nel 1910 la popolazione era di 1.548 abitanti e nel 1911 venne incorporata Hamilton. Un tempo la città sosteneva cinque sgranatrici di cotone e, fino al proibizionismo, una fila di saloon lungo il lato nord della piazza del paese. La popolazione era di 2.716 abitanti nel 1940. Nel 1941 o nel 1942 la Stephenville, North and South Texas Railway fu interrotta. Nel 1950 la popolazione era aumentata a 3.080 abitanti. Nel 1954 un'alluvione nella valle del Pecan Creek causò un milione di dollari di danni alle imprese della zona. Il cambiamento dei modelli della fattoria causò un certo declino. La popolazione dopo il 1960 di 3.016 abitanti scese a 2.760 nel 1970 prima di raggiungere un nuovo massimo di 3.189 abitanti nel 1980. Nel 1990 la popolazione era di 2.937 abitanti e nel 2000 era di 2.977 abitanti. Hamilton rimane un importante centro di mercato con banche e oltre 100 aziende, compresi gli stabilimenti che producono vestiti, prodotti in legno e acciaio e prodotti caseari. Il tribunale calcareo nativo, costruito nel 1887 per sostituire i due precedenti, che bruciato, ora serve anche come museo della contea. Hamilton si autodefinisce la "capitale del Texas per la caccia della colomba" e annualmente si tiene il Dove Festival durante l'apertura di fine stagione della stagione della caccia della colomba[2].

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento[3] del 2010, la popolazione era di 3.095 abitanti.

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento del 2010, la composizione etnica della città era formata dal 94,51% di bianchi, lo 0,68% di afroamericani, lo 0,68% di nativi americani, lo 0,45% di asiatici, lo 0,03% di oceanici, il 2,84% di altre razze, e lo 0,81% di due o più etnie. Ispanici o latinos di qualunque razza erano l'8,85% della popolazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Texas Portale Texas: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Texas