Grand Prix SAR La Princesse Lalla Meryem 2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Grand Prix SAR La Princesse Lalla Meryem 2009
Sport Tennis pictogram.svg Tennis
Data 27 aprile - 2 maggio
Edizione 9a
Superficie Terra rossa
Campioni
Singolare
Spagna Anabel Medina Garrigues
Doppio
Russia Alisa Klejbanova / Russia Ekaterina Makarova
Left arrow.svg 2008 2010 Right arrow.svg

Il Grand Prix SAR La Princesse Lalla Meryem 2009 è stato un torneo femminile di tennis giocato sulla terra rossa.. È stata la 9ª edizione del Grand Prix SAR La Princesse Lalla Meryem, che fa parte della categoria International nell'ambito del WTA Tour 2009. Si è giocato a Fès in Marocco, dal 27 aprile al 2 maggio 2009.

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Teste di serie[modifica | modifica wikitesto]

Giocatrice Nazionalità Ranking* Testa di serie
Anabel Medina Garrigues Spagna Spagna 18 1
Alisa Klejbanova Russia Russia 25 2
Anastasija Pavljučenkova Russia Russia 28 3
Marija Kirilenko Russia Russia 38 4
Sorana Cîrstea Romania Romania 40 5
Ekaterina Makarova Russia Russia 51 6
Roberta Vinci Italia Italia 52 7
Shahar Peer Israele Israele 53 8
  • Ranking al 27 aprile 2009.

Altre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Giocatrici che hanno ricevuto una Wild card

Giocatrici passate dalle qualificazioni:

Campioni[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Grand Prix SAR La Princesse Lalla Meryem 2009 - Singolare.

Spagna Anabel Medina Garrigues ha battuto in finale Russia Ekaterina Makarova, 6–0, 6–1

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Grand Prix SAR La Princesse Lalla Meryem 2009 - Doppio.

Russia Alisa Klejbanova / Russia Ekaterina Makarova hanno battuto in finale Romania Sorana Cîrstea / Russia Marija Kirilenko, 6–3, 2–6, 10–8

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sito ufficiale, su arryadia.com. URL consultato il 1º giugno 2009 (archiviato dall'url originale il 27 aprile 2009).