Gran Premio di superbike di Laguna Seca 2001

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stati Uniti Gran Premio di Laguna Seca 2001
Gara del Mondiale Superbike
Gara 9 su 13 del 2001
Laguna seca layout.svg
Data 8 luglio 2001
Luogo Circuito di Laguna Seca
Percorso 3,61 km
Risultati
Superbike gara 1
Distanza 28 giri, totale 101,08 km
Pole position Giro più veloce
Stati Uniti Ben Bostrom Australia Troy Corser
Ducati in 1:25.705 Aprilia in 1:26.144
(nel giro 15 di 28)
Podio
1. Stati Uniti Ben Bostrom
Ducati
2. Regno Unito Neil Hodgson
Ducati
3. Australia Troy Corser
Aprilia
Superbike gara 2
Distanza 28 giri, totale 101,08 km
Pole position Giro più veloce
Stati Uniti Ben Bostrom Stati Uniti Ben Bostrom
Ducati in 1:25.705 Ducati in 1:26.210
(nel giro 2 di 28)
Podio
1. Stati Uniti Ben Bostrom
Ducati
2. Australia Troy Corser
Aprilia
3. Regno Unito Neil Hodgson
Ducati

Il Gran Premio di Superbike di Laguna Seca 2001 è stata la nona prova su tredici del Campionato mondiale Superbike 2001, è stato disputato il 8 luglio sul Circuito di Laguna Seca e ha visto la vittoria di Ben Bostrom in gara 1[1], lo stesso pilota si è ripetuto anche in gara 2[2].

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Gara 1[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[3][modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Squadra Motocicletta Giri Tempo Griglia Punti
155 Stati Uniti Ben Bostrom Ducati L&M Ducati 996 R 28 40:32.161 25
100 Regno Unito Neil Hodgson GSE Racing Ducati 996 RS 28 +0:01.337 20
3 Australia Troy Corser Virgilio Aprilia Axo Aprilia RSV 1000 28 +0:02.923 16
21 Australia Troy Bayliss Ducati Infostrada Ducati 996 R 28 +0:16.729 13
32 Stati Uniti Eric Bostrom Kawasaki Motors C. Kawasaki ZX 7RR 28 +0:18.425 11
1 Stati Uniti Colin Edwards Castrol Honda Honda VTR1000 SP 28 +0:30.762 10
11 Spagna Rubén Xaus Ducati Infostrada Ducati 996 R 28 +0:33.449 14º 9
8 Giappone Tadayuki Okada Castrol Honda Honda VTR1000 SP 28 +0:34.371 8
10 Stati Uniti Doug Chandler Kawasaki Motors C. Kawasaki ZX 7RR 28 +0:35.638 10º 7
10º 52 Regno Unito James Toseland GSE Racing Ducati 996 RS 28 +0:37.617 6
11º 55 Francia Régis Laconi Virgilio Aprilia Axo Aprilia RSV 1000 28 +0:37.960 12º 5
12º 6 Spagna Gregorio Lavilla Fuchs Kawasaki Kawasaki ZX 7RR 28 +0:44.361 16º 4
13º 36 Australia Broc Parkes Ducati NCR Ducati 996 RS 28 +0:47.356 24º 3
14º 99 Australia Steve Martin DFX Racing Ducati 996 RS 28 +0:49.117 15º 2
15º 35 Italia Giovanni Bussei Ducati NCR Ducati 996 RS 28 +0:56.070 22º 1
16º 22 Italia Lucio Pedercini Pedercini Ducati 996 RS 28 +1:01.842 20º
17º 33 Austria Robert Ulm Gerin WSBK Ducati 996 RS 28 +1:06.342 17º
18º 14 Australia Peter Goddard Benelli Sport Benelli Tornado 900 28 +1:07.102 21º
19º 46 Italia Mauro Sanchini Pedercini Ducati 996 RS 28 +1:14.899 18º
20º 20 Italia Marco Borciani Pedercini Ducati 996 RS 28 +1:14.994 19º
21º 27 Francia Bertrand Stey White Endurance Honda VTR1000 SP 28 +1:20.055 25º

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Squadra Motocicletta Giri Griglia
24 Francia Stéphane Chambon Suzuki Alstare Corona Suzuki GSX R750 17 13º
23 Rep. Ceca Jiří Mrkývka JM SBK Ducati 996 RS 12 27º
51 Australia Marty Craggill Pacific Ducati 996 RS 7 26º
69 Italia Ferdinando Di Maso Kawasaki Bertocchi Kawasaki ZX 7RR 4 28º
5 Giappone Akira Yanagawa Fuchs Kawasaki Kawasaki ZX 7RR 2 11º
4 Italia Pierfrancesco Chili Suzuki Alstare Corona Suzuki GSX R750 2
25 Spagna Javier Rodríguez Ghelfi Art Honda VTR1000 R 0 29º

Gara 2[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[4][modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Squadra Motocicletta Giri Tempo Griglia Punti
155 Stati Uniti Ben Bostrom Ducati L&M Ducati 996 R 28 40:31.320 25
3 Australia Troy Corser Virgilio Aprilia Axo Aprilia RSV 1000 28 +0:02.360 20
100 Regno Unito Neil Hodgson GSE Racing Ducati 996 RS 28 +0:15.310 16
21 Australia Troy Bayliss Ducati Infostrada Ducati 996 R 28 +0:18.128 13
32 Stati Uniti Eric Bostrom Kawasaki Motors C. Kawasaki ZX 7RR 28 +0:18.584 11
1 Stati Uniti Colin Edwards Castrol Honda Honda VTR1000 SP 28 +0:18.806 10
52 Regno Unito James Toseland GSE Racing Ducati 996 RS 28 +0:19.079 9
5 Giappone Akira Yanagawa Fuchs Kawasaki Kawasaki ZX 7RR 28 +0:19.397 11º 8
55 Francia Régis Laconi Virgilio Aprilia Axo Aprilia RSV 1000 28 +0:30.747 12º 7
10º 11 Spagna Rubén Xaus Ducati Infostrada Ducati 996 R 28 +0:34.099 14º 6
11º 8 Giappone Tadayuki Okada Castrol Honda Honda VTR1000 SP 28 +0:34.796 5
12º 24 Francia Stéphane Chambon Suzuki Alstare Corona Suzuki GSX R750 28 +0:44.423 13º 4
13º 99 Australia Steve Martin DFX Racing Ducati 996 RS 28 +0:48.303 15º 3
14º 36 Australia Broc Parkes Ducati NCR Ducati 996 RS 28 +1:00.068 24º 2
15º 14 Australia Peter Goddard Benelli Sport Benelli Tornado 900 28 +1:01.003 21º 1
16º 33 Austria Robert Ulm Gerin WSBK Ducati 996 RS 28 +1:11.545 17º
17º 20 Italia Marco Borciani Pedercini Ducati 996 RS 28 +1:23.661 19º
18º 46 Italia Mauro Sanchini Pedercini Ducati 996 RS 28 +1:28.143 18º
19º 51 Australia Marty Craggill Pacific Ducati 996 RS 28 +1:28.615 26º
20º 27 Francia Bertrand Stey White Endurance Honda VTR1000 SP 27 +1 giro 25º
21º 23 Rep. Ceca Jiří Mrkývka JM SBK Ducati 996 RS 27 +1 giro 27º
22º 25 Spagna Javier Rodríguez Ghelfi Art Honda VTR1000 R 27 +1 giro 29º
23º 69 Italia Ferdinando Di Maso Kawasaki Bertocchi Kawasaki ZX 7RR 27 +1 giro 28º

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Squadra Motocicletta Giri Griglia
35 Italia Giovanni Bussei Ducati NCR Ducati 996 RS 27 22º
10 Stati Uniti Doug Chandler Kawasaki Motors C. Kawasaki ZX 7RR 9 10º
6 Spagna Gregorio Lavilla Fuchs Kawasaki Kawasaki ZX 7RR 6 16º
4 Italia Pierfrancesco Chili Suzuki Alstare Corona Suzuki GSX R750 1
22 Italia Lucio Pedercini Pedercini Ducati 996 RS 0 20º

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Risultati prima manche sul sito ufficiale del mondiale Superbike (PDF), su resources.worldsbk.com.
  2. ^ Risultati seconda manche sul sito ufficiale del mondiale Superbike (PDF), su resources.worldsbk.com.
  3. ^ Risultati completi di Gara 1, su wsb-archives.co.uk. URL consultato il 19 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 19 gennaio 2019).
  4. ^ Risultati completi di Gara 2, su wsb-archives.co.uk. URL consultato il 19 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 20 gennaio 2019).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Campionato mondiale Superbike - Stagione 2001
Flag of Spain.svg Flag of South Africa.svg Flag of Australia.svg Flag of Japan.svg Flag of Italy.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of San Marino.svg Flag of the United States.svg Flag of Europe.svg Flag of Germany.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
2000
Gran Premio di superbike di Laguna Seca
Altre edizioni
Edizione successiva:
2002
Moto Portale Moto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di moto