Giuseppe Pisani (scultore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giuseppe Pisani (Carrara, 1757Modena, 27 dicembre 1839) è stato uno scultore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Pisani studiò presso l'Accademia di belle arti di Firenze, dopo di che lavorò prevalentemente in Roma. Trasferitosi a Vienna, dopo un soggiorno nella capitale austriaca, si trasferì a Modena, dove Francesco V di Modena lo nominò scultore di corte e nel 1814 Primo scultore.

Nel 1821 divenne direttore dell'Accademia delle Belle Arti della città.[1]

Durante il suo soggiorno viennese realizzò due busti di personalità del tempo, oggi conservati presso l'Heeresgeschichtliches Museum di Vienna.[2]

Opere principali[modifica | modifica wikitesto]

Tomba dell'arcivescovo Carlo Ambrogio d'Asburgo-Este, 1826

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) Ulrich Thieme (Hg.): Allgemeines Lexikon der bildenden Künstler von der Antike bis zur Gegenwart. Leipzig 1933, Band 27, S. 94.
  2. ^ (DE) Ilse Krumpöck: Die Bildwerke im Heeresgeschichtlichen Museum, Wien 2004, S. 134 f.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (DE) Ilse Krumpöck: Die Bildwerke im Heeresgeschichtlichen Museum, Wien 2004, S. 134 f.
  • (DE) Ulrich Thieme (Hg.): Allgemeines Lexikon der bildenden Künstler von der Antike bis zur Gegenwart. Leipzig 1933, Band 27, S. 94.
Controllo di autoritàVIAF (EN89334589 · ISNI (EN0000 0000 7820 7678 · GND (DE123704065 · ULAN (EN500120082 · BAV ADV11067989 · CERL cnp00577168