Giuditta di Babenberg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giuditta di Babenberg, citata a volte come Jutta o Giulitta o, nelle fonti latine, Ita (11151169), è stata una nobile tedesca.

Giuditta [1] era figlia di Agnese di Waiblingen e del di lei secondo marito Leopoldo III di Babenberg (San Leopoldo di Babenberg). Il cronista Ottone di Frisinga fu uno dei suoi fratelli; l'imperatore Corrado III uno dei suoi fratellastri e quindi Federico Barbarossa era un suo nipote in linea collaterale.

Verso il 1133 Giuditta sposò Guglielmo V, marchese del Monferrato dal quale ebbe otto figli, quattro dei quali ebbero un ruolo importante nelle vicende dell'impero bizantino e nel regno di Gerusalemme:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La reale data di nascita non è nota: sta certamente fra il 1110 ed il 1120, mentre quella del decesso è sicuramente posteriore all'anno 1168
  2. ^ Marco Bicchierai, Tegrimo Guidi, in Dizionario biografico degli Italiani, 61 (2004).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]