Giovanni Block

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giovanni Block
Giovanniblock.jpg
NazionalitàItalia Italia
GenereMusica d'autore
Folk
Chanson
Periodo di attività musicale2003 – in attività
EtichettaPolosud Records
Album pubblicati2
Studio2
Sito ufficiale

Giovanni Block (Napoli, 21 marzo 1984) è un cantautore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel novembre 2008 Enrico deAngelis del Club Tenco, gli consegna il Premio Siae/Club Tenco come migliore autore emergente e nel giugno 2009 vince il primo premio assoluto del festival Musicultura, ricevendo inoltre un premio speciale dall'Università delle Marche per il miglior testo. Nel 2010 è il vincitore a Torino della prima edizione del premio Buscaglione.

Il suo primo disco, Un Posto Ideale, è Premio Lunezia e secondo classificato alla Targa Tenco 2012 come miglior disco dell'anno. Nel 2012 è inserito dal giornalista Gianni Mura tra i 100 nomi dell'anno de La Repubblica.

Nel 2016 produce artisticamente e arrangia il suo primo lavoro in lingua napoletana, SPOT, ricevendo due candidature per le Targhe Tenco (migliore album in dialetto e migliore canzone).

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

  • L'uomo di Città (2006, EP)

Compilation[modifica | modifica wikitesto]

  • Premio Fabrizio de Andrè (2007, con il brano La mentalità)
  • Premio Fabrizio de Andrè (2008, con il brano Canzone Occidente)
  • Quelle piccole cose (2008, con il brano Le lune di Miele)
  • Inediti di Luigi Tenco (2009, con il brano La ballata della Moda)
  • Musicultura 2009 Compilation (2009, con il brano L'aquilone)
  • La leva cantautorale degli anni zero (2010, con il brano Song for Pagnotta)

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Premi ricevuti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2007 - Premio Sisme - Musicultura Festival
  • 2007 - Premio Siae/ClubTenco al migliore cantautore emergente[1]
  • 2007 - Vincitore della Targa Bigi Barbieri (premio per la canzone umoristica)[2]
  • 2009 - il Vincitore Assoluto del festival Musicultura[3]
  • 2009 - Targa dall'Università delle Marche per il miglior testo al Musicultura Festival
  • 2010 - Primo Posto al Premio Buscaglione[4]
  • 2012 - Premio Lunezia Future Stelle per il valore Musical-Letterario dell'Album Un posto ideale[5]
  • 2012 - Finalista Targa Tenco migliore "Opera Prima" con l'album d'esordio "Un Posto Ideale"[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rockol com s.r.l, √ 'Club Tenco': a Giovanni Block il Premio Siae per il miglior autore emergente, su Rockol. URL consultato il 14 marzo 2022.
  2. ^ Targa Bigi Barbieri a Block, su pdfslide.tips. URL consultato il 14 marzo 2022.
  3. ^ Musicultura 2009, su Musicultura. URL consultato il 14 marzo 2022.
  4. ^ Edizioni precedenti, su Sotto il cielo di Fred. URL consultato il 14 marzo 2022.
  5. ^ Nomadi, Antonello Venditti, Subsonica e Patty Pravo tra i vincitori del Premio Lunezia 2012, su musicalnews.com, http://www.musicalnews.com, 19 luglio 2012. URL consultato il 20 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 29 settembre 2013).
  6. ^ intweetion, Premio Tenco 2012 - i finalisti, su Soundsblog, 28 settembre 2012. URL consultato il 14 marzo 2022.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]