Gianfranco Ganau

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gianfranco Ganau
Gianfranco Ganau 2018 2.jpg

Presidente del Consiglio regionale della Sardegna
Durata mandato 20 marzo 2014 –
20 marzo 2019
Predecessore Claudia Lombardo
Successore Michele Pais

Sindaco di Sassari
Durata mandato 9 maggio 2005 –
28 marzo 2014
Predecessore Nanni Campus
Successore Guido Sechi (commissario straordinario)

Dati generali
Partito politico Partito Democratico (dal 2007)
In precedenza:
PDS (1991-1998)
DS (1998-2007)
Tendenza politica Progressismo
Titolo di studio Laurea in Medicina
Università Università degli Studi di Sassari
Professione Medico cardiologo

Gianfranco Ganau (Sassari, 3 marzo 1955) è un politico italiano, presidente del Consiglio della Regione Sardegna dal 20 marzo 2014 al 20 marzo 2019 e sindaco di Sassari dal 2005 al 2014.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureato in medicina, è medico cardiologo. È responsabile del Servizio di emergenza territoriale 118 per le province di Sassari e Nuoro.

Esponente dei Democratici di Sinistra, nel 1995 è stato eletto consigliere comunale di Sassari, fino al 2000 ha ricoperto l'incarico di presidente della Commissione Ambiente.

Dal 2002 al 2005 è stato membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Banco di Sardegna.

Alle elezioni comunali dell'8 e 9 maggio 2005 è stato eletto sindaco di Sassari al primo turno con il 58,1% e 46000 voti. Nelle elezioni comunali del 30 e 31 maggio 2010 è stato confermato al primo turno con il 65,9% e 47066 voti.

Nel Governance Poll 2010 realizzato da IPR Marketing per Il Sole 24 ORE è risultato essere il quinto Sindaco più popolare d'Italia, e il Sindaco più popolare in Sardegna, col 64% di gradimento fra i cittadini intervistati[1] mentre nella 14ª edizione del Monitor Città della Fullresearch è risultato il terzo Sindaco più popolare, col 65% di gradimento.[2]

È stato eletto consigliere regionale nel febbraio 2014 nella lista PD, e il 19 marzo dello stesso anno presidente del Consiglio regionale sardo[3], lasciando il 28 la carica di sindaco[4].

Candidato al Senato in occasione della tornata elettorale del 2018 non viene eletto.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ IPR Marketing, Governance Poll 2010 (PDF), Il Sole 24 Ore, 10 gennaio 2011. URL consultato il 26 febbraio 2011.
  2. ^ Fullresearch, Monitor Città, su fullresearch.it, 22 marzo 2011. URL consultato il 28 marzo 2011 (archiviato dall'url originale il 26 luglio 2011).
  3. ^ Gianfranco Ganau eletto presidente del Consiglio regionale - Adnkronos
  4. ^ Il sindaco

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]