Ghiacciaio des Grandes Murailles

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ghiacciaio des Grandes Murailles
Ghiacciaio des Grandes Murailles.JPG
Il ghiacciaio des Grandes Murailles visto dal monte Brulé. In alto, a sinistra, la Dent d'Hérens e poi, andando verso destra, la cresta delle Grandes Murailles.
StatoItalia Italia
RegioneValle d'Aosta Valle d'Aosta
CatenaAlpi
Coordinate45°58′01.2″N 7°34′58.8″E / 45.967°N 7.583°E45.967; 7.583Coordinate: 45°58′01.2″N 7°34′58.8″E / 45.967°N 7.583°E45.967; 7.583
TipoMontano
ValleValpelline
Corso d'acqua alimentatoButhier - Dora Baltea - Po
Altitudine4 000 - 2 545 [1] m s.l.m.
Lunghezza3,34 [1] km
Superficie6,26 [1] km²
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Ghiacciaio des Grandes Murailles
Dati SOIUSA
Grande parteAlpi occidentali
Grande settoreAlpi Nord-occidentali
SezioneAlpi Pennine
SottosezioneAlpi del Weisshorn e del Cervino
SupergruppoCatena Bouquetins-Cervino
GruppoGruppo Dents d'Hérens-Cervino
SottogruppoSottogruppo delle Grandes et Petites Murailles
CodiceI/B-9.II-A.2.c

Il ghiacciaio des Grandes Murailles si trova alla testata della Valpelline, in Valle d'Aosta.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Prende forma a nord dalla lunga cresta che congiunge la dent d'Hérens con la tête de Valpelline. Ad est si distende sotto la lunga cresta montuosa delle Grandes Murailles, è un ghiacciaio di tipo montano[2], che fino agli anni '60 del secolo scorso si congiungeva con il ghiacciaio basso di Tsa de Tsan. Negli ultimi decenni è attestato nella parte superiore del bacino, dove presenta un’ampia fronte frastagliata da cui, sul lato sinistro, si protende una lingua allungata e stretta[3].

Torrenti[modifica | modifica wikitesto]

Dal ghiacciaio nasce uno dei due rami del torrente Buthier, torrente che percorre tutta la Valpelline; tale ramo, che più in basso si congiunge col ramo proveniente dal ghiacciaio di Tsa de Tsan, viene da alcuni nominato Buthier des Grandes Murailles, ma tale specificazione non è ancora entrata nella toponomastica ufficiale, essendo tale ramo formatosi solo negli anni novanta del secolo XX in seguito alla scomparsa del ghiacciaio basso di Tsa de Tsan.

Rifugi[modifica | modifica wikitesto]

Ai suoi piedi vi è costruito il rifugio Aosta.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]