George Robinson, I marchese di Ripon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
George Francis Robinson, I marchese di Ripon

George Francis Robinson, I marchese di Ripon (Londra, 24 ottobre 1827Birmingham, 9 luglio 1909) è stato un politico e diplomatico britannico. Dal 1833 al 1859 è stato conosciuto come Visconte Goderich.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Infanzia e studi[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Londra, dal padre Frederick John Robinson, I conte di Goderich, e da madre Lady Sarah Hobart, figlia di Robert Hobart, IV conte di Buckinghamshire.

Intraprese gli studi di teologia e legge in università straniere, i primi all'Università di Copenaghen e i secondi all'Università di Tubinga, in Germania. Grazie agli importanti incarichi che ricoprivano suo padre e innumerevoli dei suoi parenti, ebbe modo di frequentare giovanissimo la corte e precisamente l'entourage del principe Augusto Federico di Hannover, duca di Sussex, e grazie a questi ebbe modo di entrare a far parte della massoneria britannica.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1852 entrò a far parte della Camera dei Comuni come deputato Whig e poi Liberale per il collegio di Huddersfield e poi per quello di West Riding; nel 1859 divenne membro della Camera dei Lord.

Successivamente, nel 1861 entrò a far parte del consiglio privato della regina Vittoria, fu Segretario di Stato della Guerra e Leader della Camera dei Comuni, nonché redattore di alcuni dei principali paragrafi del diritto moderno inglese.

Fu inviato dal plenipotenziario Sir John Rose Holden alla Pace di Washington insieme a Stafford Northcote e Edward Thorton e ricevette la Medal of Honor. Nel 1869 fu insignito dell'Ordine della Giarrettiera; nel 1880 fu viceré d'India, dove instaurò un clima di tolleranza e rispetto per i costumi e leggi locali, dopo un periodo di aspra repressione instaurata dall'ex-viceré Charles Hardinge.

Nel 1892 divenne Segretario di Stato delle Colonie, I Lord dell'Ammiragliato e successivamente Leader della Camera dei Lords.

Nel 1870 era successo a Thomas Dundas, II conte di Zetland, come Gran Maestro della Gran Loggia Unita d'Inghilterra, titolo che detenne fino alla morte.

Religione e filantropia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1874 si era fatto cattolico abiurando all'anglicanesimo ed aveva fatto molte opere di carità e filantropia: nel 1904 aveva fondato l'Università di Leeds assieme al cattolico Lord Otho FitzGerald, aveva versato metà del suo patrimonio in favore degli aiuti ai lebbrosi in India e sempre in India aveva fondato una nuova moschea a Delhi e redatto innumerevoli editti a favore della libertà di culto ai musulmani dell'odierno Pakistan. Per tali azioni nel 1905 era stato insignito dell'Ordine Supremo del Cristo e nel 1899 il re di Svezia Oscar II lo aveva insignito dell'Ordine della Stella Polare e del titolo nobiliare svedese.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine della Giarrettiera
— 1869
Cavaliere Gran Commendatore dell'Ordine della Stella d'India - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere Gran Commendatore dell'Ordine della Stella d'India
— 1875
Compagno dell'Ordine dell'Impero Indiano - nastrino per uniforme ordinaria Compagno dell'Ordine dell'Impero Indiano
— 1880
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Stella Polare - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Stella Polare
— 1899
Cavaliere dell'Ordine Supremo del Cristo - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine Supremo del Cristo
— 1905

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN62916116 · ISNI (EN0000 0001 1877 0140 · LCCN (ENn83035672 · GND (DE118788930 · BAV ADV12032777