John Spencer, V conte Spencer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The Right Honourable
Il Conte Spencer
KG PC
5th earl spencer.jpg

Lord presidente del Consiglio
Durata mandato 28 aprile 1880 – 19 marzo 1883
Capo di Stato regina Vittoria
Capo del governo William Ewart Gladstone
Predecessore Il duca di Richmond
Successore Lord Carlingford

Durata mandato 6 febbraio – 3 agosto 1886
Capo di Stato regina Vittoria
Capo del governo William Ewart Gladstone
Predecessore Il visconte di Cranbrook
Successore Il visconte di Cranbrook

Lord luogotenente d'Irlanda
Durata mandato 18 dicembre 1868 – 17 febbraio 1874
Capo di Stato regina Vittoria
Capo del governo William Ewart Gladstone
Predecessore Il duca di Abercorn
Successore Il duca di Abercorn

Durata mandato 4 May 1882 – 9 June 1885
Capo di Stato regina Vittoria
Capo del governo William Ewart Gladstone
Predecessore Il conte Cowper
Successore Il conte di Carnarvon

Dati generali
Partito politico Partito Liberale
Università Trinity College (Cambridge)
John
5th earl spencer.jpg
Visconte di Althorp
Predecessore John Spencer, III conte Spencer
Successore Albert Spencer, VII conte Spencer
Conte Spencer
Predecessore Frederick Spencer, IV conte Spencer
Successore Charles Spencer, VI conte Spencer
Dinastia Spencer
Padre Frederick Spencer, IV conte Spencer

John Poyntz Spencer, V conte Spencer, KG PC (27 ottobre 183513 agosto 1910), noto come Visconte Althorp dal 1845 al 1857 e Red Earl a causa della sua inconfondibile lunga barba rossa, fu un politico britannico liberale sotto, e amico intimo, del primo ministro britannico William Ewart Gladstone. Fu per due volte lord luogotenente d'Irlanda.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Spencer era figlio di Frederick Spencer, IV conte Spencer, dalla sua prima moglie Georgiana, figlia di William Poyntz. Il famoso politico Whig John Spencer, III conte Spencer, era suo zio e Charles Spencer, VI conte Spencer, il suo fratellastro. Fu educato ad Harrow e al Trinity College di Cambridge, dove si laureò nel 1857.

Carriera politica, 1857–1885[modifica | modifica wikitesto]

Spencer fu eletto alla Camera dei comuni nel collegio di South Northamptonshire nel 1857.

Carriera politica, 1885–1905[modifica | modifica wikitesto]

Rifle Volunteers[modifica | modifica wikitesto]

Altre cariche[modifica | modifica wikitesto]

Cortigiano[modifica | modifica wikitesto]

Spencer servì, per la maggior parte del periodo 1859-1866, nella casa reale, come stalliere prima del principe Alberto e poi del principe di Galles. Nel 1876 ospitò l'imperatrice Elisabetta d'Austria che era arrivata nel Northamptonshire per una partita di caccia. L'imperatrice alloggiò a Easton Neston, che aveva affittato tramite sua sorella, l'ex regina Maria Sofia delle Due Sicilie.

Vita familiare[modifica | modifica wikitesto]

Charlotte, Contessa Spencer (1835–1903) ritratta da Louis William Desanges

Lord Spencer sposò Charlotte Seymour, figlia di Frederick Charles William Seymour e nipote di Lord Hugh Seymour, l'8 luglio 1858. Il matrimonio fu senza figli. Lady Spencer morì nell'ottobre 1903, all'età di 68 anni. Spencer morì ad Althorp nell'agosto 1910, all'età di 74 anni, e fu succeduto dal suo fratellastro, Charles.

Nel 1864, Spencer, come lord of the manor of Wimbledon attraverso la sua proprietà di Wimbledon House, cercò di ottenere proposta di legge[1] per recintare Wimbledon Common per la creazione di un nuovo parco con una casa e giardini e per vendere parte per la costruzione. Per una decisione importante riguardo alla common land inglese, e dopo un'indagine, il permesso fu rifiutato e istituito un comittao di conservatori nel 1871[2][3] per assumere la proprietà del terreno e conservarlo nella sua condizione naturale.

Maniera di appellarsi[modifica | modifica wikitesto]

  • 1835-1845: Mr John P. Spencer
  • 1845-1857: Visconte Althorp
  • 1857: Visconte Althorp MP
  • 1857-1859: The Right Honourable Il conte Spencer
  • 1859-1865: The Right Honourable Il conte Spencer PC
  • 1865-1910: The Right Honourable Il conte Spencer KG PC

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The London Gazette (PDF), nº 22915, 25 November 1864.
  2. ^ The London Gazette (PDF), nº 23682, 25 November 1870.
  3. ^ The London Gazette (PDF), nº 23768, 18 August 1871.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Ian F.W. Beckett, Riflemen Form: A study of the Rifle Volunteer Movement 1859–1908, Aldershot: Ogilby Trusts, 1982, ISBN 0 85936 271 X.
  • Gordon, Peter, "Spencer, John Poyntz, fifth Earl Spencer (1835-1910)," Oxford Dictionary of National Biography, 2004-2007.
  • Lt-Col Russell Gurney, History of the Northamptonshire Regiment 1742–1934, Aldershot: Gale & Polden, 1935.
  • Ray Westlake, Tracing the Rifle Volunteers, Barnsley: Pen and Sword, 2010, ISBN 978-1-84884-211-3.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN54160187 · ISNI (EN0000 0001 1063 0370 · LCCN (ENn83216958 · GND (DE117492043 · BNF (FRcb12019688q (data)