Gente del Nord

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gente del Nord
Titolo originaleWinter People
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1989
Durata110 min
Generedrammatico
RegiaTed Kotcheff
SceneggiaturaCarol Sobieski
ProduttoreRobert H. Solo
Distribuzione (Italia)Medusa Film
FotografiaFrançois Sobieski
MontaggioDaniel Craven
MusicheJohn Scott
Interpreti e personaggi

Gente del Nord è un film del regista Ted Kotcheff del 1989 con protagonisti Kelly McGillis e Kurt Russel ambientato in un paesino sperduto tra le montagne del Nord degli Stati Uniti durante la Grande depressione.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni trenta, Wayland Jackson ha un negozio di orologi nella Carolina del Nord durante la Grande Depressione. Rimasto vedovo, decide di trasferirsi a Filadelfia con la figlia Paula. Mentre attraversa l'America con la figlia, si smarrisce sui monti del Tennessee. Durante il viaggio infatti, la macchina si blocca e i due trovano ospitalità in una baita abitata da Collie e da suo figlio, una ragazza madre, che però è al centro di un dissidio fra due famiglie di montanari. Quando Wayland decide di restare, perché gli hanno affidato la costruzione dell'orologio del paese, rispunta il marito di Collie. Il forestiero, innamorato della donna, dovrà affrontare il feroce cacciatore che l'ha messa incinta.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema