Gauntlet Legends

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gauntlet Legends
videogioco
Gauntlet Legends.jpg
Una scena di Gauntlet Legends
Piattaforma Arcade, Nintendo 64, PlayStation, Dreamcast
Data di pubblicazione Arcade
Flags of Canada and the United States.svg 31 agosto 1999
Zona PAL 1º dicembre 1999
Giappone 7 aprile 2000
PlayStation
Flags of Canada and the United States.svg 29 febbraio 2000
Zona PAL 28 giugno 2000
Dreamcast
Flags of Canada and the United States.svg 30 maggio 2000
Zona PAL 21 luglio 2000
Genere Azione, Hack 'n slash
Tema Fantasy
Sviluppo Atari Games
Pubblicazione Atari Games
Modalità di gioco Giocatore singolo, multiplayer (fino a quattro giocatori sullo schermo)
Fascia di età ESRB: T

Gauntlet Legends è un videogioco arcade sviluppato e pubblicato nel 1998 dalla Atari Games. Si tratta di un hack 'n slash di genere fantasy, sequel del popolare titolo del 1985 Gauntlet e di Gauntlet II del 1986 ed è stato l'ultimo gioco della serie ad essere prodotto dalla Atari Games. Caratteristica di questo gioco, abbastanza inusuale per un arcade, era la possibilità di utilizzare una password per ricominciare il gioco da un determinato punto, permettendo al giocatore di poter giocare per un lungo periodo di tempo.

Giocabilità[modifica | modifica wikitesto]

Si può giocare in singolo ma anche in modalità multiplayer fino a un massimo di 4 giocatori. Ogni giocatore può scegliere il suo personaggio tra quattro classi di eroi: maghi, guerrieri, valchirie, amazzoni arciere. Sono anche disponibili i loro rispettivi alter ego, una volta sbloccati: sciacalli, minotauri, donne falco, tigri.

I primi quattro mondi da esplorare sono Montagna, Foresta, Castello e Deserto; al giocatore è data la possibilità di scegliere in quale ordine. L'azione si sposta poi in una chiesa sconsacrata e da ultimo negli Inferi.

I mondi[modifica | modifica wikitesto]

Ogni mondo si compone di più scenari.

  • Montagna - Scenari coi nemici comuni: valle, picco, rupe, prima caverna, seconda caverna - Finale: combattimento col Drago (boss)
  • Foresta - Scenari coi nemici comuni: palude, radici, albero, rami - Finale: combattimento con la Regina dei ragni (boss)
  • Castello - Scenari coi nemici comuni: cortile, prigione, armeria, camera del tesoro - Finale: combattimento con la Chimera (boss)
  • Deserto - Scenari coi nemici comuni: rovine, tempio, piramide, necropoli - Finale: combattimento col Genio (boss)
  • Chiesa sconsacrata - Due scenari all'interno della chiesa: uno con nemici comuni e l'altro con Skorne, boss finale che si affronterà per la prima volta
  • Inferi - Due scenari nel regno dei morti: uno con nemici comuni e l'altro con Skorne, boss finale che si affronterà per la seconda volta

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

I temi musicali sono firmati da John Paul, Barry Leitch, Joe Lyford, Michael Henry.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]