Gaia - Il pianeta che vive

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gaia - Il pianeta che vive
Frame sigla.jpg
PaeseItalia
Anno2001 - 2006
Generedivulgazione scientifica, naturalistico
Durata2h 30 min
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttoreMario Tozzi
IdeatoreGregorio Paolini
Regia(in ordine cronologico)
Casa di produzioneRai - Radiotelevisione Italiana
Rete televisivaRai 3

Gaia - Il pianeta che vive è stato un programma televisivo di divulgazione scientifica ideato da Gregorio Paolini dal 2001 e condotto da Mario Tozzi. Andava in onda su Rai 3 in prima serata, soprattutto di sabato, se non per alcune eccezioni. Il conduttore, geologo, nelle prime edizioni era affiancato da Ciro, un piccolo cucciolo di dinosauro. Andò in onda fino al 2006. Il nome del programma deriva dall'ipotesi Gaia di James Lovelock.

Rubriche[modifica | modifica wikitesto]

Il programma spazia tra vari argomenti, ma sempre concernenti l'ambito terrestre, da cui il nome "Gaia" (che in greco significa "terra"). In particolare, nelle ultime puntate si è parlato dell'effetto serra, dei metodi per combatterlo, e anche delle conseguenze e i costi di tutto ciò. Dal 2003 va in onda un'edizione in formato ridotto, Gaia Files, che approfondisce alcune tematiche. La rubrica va in onda sempre su Rai 3 ma in seconda serata. Normalmente viene registrata in luoghi speciali.

Puntate straordinarie[modifica | modifica wikitesto]

A una settimana circa dal maremoto dell'Oceano Indiano andò in onda in prima serata una puntata in collaborazione con il TG3 Primo Piano.

"Terzo pianeta"[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2006 il programma non viene più trasmesso; al suo posto troviamo il programma Terzo pianeta, che dal 2007 sino ad ora non ha avuto nuove puntate. Terzo Pianeta è un'evoluzione di Gaia, ed è condotto sempre dall'esperto geologo Mario Tozzi, il quale riprende argomenti talvolta già trattati nel programma precedente.

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione