Franco Anelli (rettore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Franco Anelli (Piacenza, 26 giugno 1963) è un giurista, avvocato, accademico e rettore italiano.

Ricopre la carica di rettore dell'Università Cattolica del Sacro Cuore dal 1º gennaio 2013, succedendo a Lorenzo Ornaghi.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Franco Anelli si diploma al Liceo Scientifico “Lorenzo Respighi” di Piacenza nel 1982 e si laurea poi in Giurisprudenza presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, e consegue il dottorato di ricerca in Diritto commerciale. Nel 1991 vince l'esame di Stato per accedere all'avvocatura, diventando cassazionista nel 1998.

Professore ordinario di Diritto civile presso la sede di Piacenza dell'Università Cattolica del Sacro Cuore fino all'a.a. 2011/2012, insegna attualmente Istituzioni di diritto privato presso la sede di Milano, dove ricopre la carica di rettore[1].

Cura inoltre l'edizione del "Manuale di diritto privato" di Andrea Torrente e Piero Schlesinger, edito da Giuffrè.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Monografie[modifica | modifica wikitesto]

Articoli e interventi in volume[modifica | modifica wikitesto]

  • Prelazione societaria e poteri della maggioranza, in «Riv. Società», 1991.
  • I danni da causa ignota nel trasporto marittimo di cose: modelli interpretativi e profili sistematici, in «Riv. trim. di dir. e proc. Civile», 1991.
  • Cessione del contratto, in «Riv. dir. Civile», 1996.
  • Sull'esplicazione dell'autonomia privata nel diritto matrimoniale (in margine al dibattito sulla mediazione dei conflitti coniugali), in Studi in onore di Pietro Rescigno, II, Giuffrè, Milano 1998.
  • La responsabilità risarcitoria delle banche per illeciti commessi nell'erogazione del credito, in Diritto della banca e del mercato finanziario, 1998.
  • La cessione del contratto, in Trattato dei contratti, diretto da Rescigno, I contratti in generale, a cura di Gabrielli, I, Utet, Torino 1999.
  • La circolazione delle opere dei musei, in Annali italiani del diritto d'autore, 1999.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il Consiglio di amministrazione dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, il 25 maggio 2016, lo ha confermato all’unanimità alla guida dell’Ateneo per il quadriennio 2016/17-2019/20: https://www.unicatt.it/organizzazione-dell-ateneo-il-rettore Archiviato il 25 maggio 2018 in Internet Archive..

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pagina Ufficiale sul sito dell'Università Cattolica

Predecessore Magnifico Rettore dell'Università Cattolica del Sacro Cuore Successore Stemma UCSC.png
Lorenzo Ornaghi dal 1º gennaio 2013 in carica
Controllo di autoritàVIAF (EN56867159 · ISNI (EN0000 0000 3390 4875 · SBN IT\ICCU\CFIV\100297 · LCCN (ENn90714636 · BNF (FRcb14633092k (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n90714636
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie