Fiorella Mannoia (album 1983)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fiorella Mannoia
ArtistaFiorella Mannoia
Tipo albumStudio
Pubblicazioneaprile 1983
Durata35:23
Dischi1
Tracce10
GenerePop
EtichettaCGD - Compagnia Generale del Disco
ProduttoreMario Lavezzi
ArrangiamentiMario Lavezzi e Memmo Foresi
Formati33 giri
Fiorella Mannoia - cronologia
Album precedente
(1972)
Album successivo
(1984)
Singoli

Fiorella Mannoia è un 33 giri dell'omonima cantante romana, pubblicato nell'aprile 1983 dalla CGD - Compagnia Generale del Disco (Catalogo: CGD 20357 - Matrici: 2c 20357-1L/2c 20357-2L). Il 33 giri è stato prodotto da Mario Lavezzi ed arrangiato dallo stesso Lavezzi insieme a Memmo Foresi. Nel lato A dell'album alla traccia numero 1, Torneranno gli angeli, compare Renato Zero come corista, mentre alle tracce 4 (L'altra faccia della Luna) e 5 (Dimmi di no) vi è la collaborazione del sassofonista Claudio Pascoli. Nel lato B, invece, troviamo la traccia 5, Canto contro, con gli arrangiamenti curati da Alessandro Centofanti; e la traccia 1, Il posto delle viole, in cui vi è la collaborazione del sassofonista Giorgio Baiocco.[1]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Lato A
  1. Torneranno gli angeli – 3:28 (testo: Oscar Avogadro – musica: Mario Lavezzi)
  2. Non si possono correre rischi – 3:33 (testo: Oscar Avogadro – musica: Memmo Foresi)
  3. Ma sarà vero – 3:22 (Marco Negri)
  4. L'altra faccia della Luna – 3:48 (testo: Oscar Avogadro – musica: Mario Lavezzi)
  5. Dimmi di no – 2:48 (testo: Sandro Oliva – musica: Memmo Foresi e Sandro Oliva)

Durata totale: 16:59

Lato B
  1. Il posto delle viole – 3:22 (testo: Oscar Avogadro – musica: Memmo Foresi)
  2. Bella gioventù – 3:51 (testo: Oscar Avogadro – musica: Mario Lavezzi)
  3. Canzone leggerissima – 3:49 (testo: Oscar Avogadro – musica: Alberto Radius)
  4. Atlantide non vedrò – 3:41 (testo: Oscar Avogadro – musica: Mario Lavezzi)
  5. Canto contro – 3:41 (Mimmo Cavallo)

Durata totale: 18:24

Durata totale: 35 min : 23 s

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fiorella Mannoia 1983, su discografia.dds.it.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica